Quanto costa un cartello stradale?

settembre 22, 2006

Quanto costa uno stop? Una precedenza? Un limite di velocità? Sulle nostra strade i cartelli stradali sono migliaia, anzi milioni. Ma nessuno ci fa caso, nel senso che servono (in teoria) a regolamentare il traffico. Ma solo il traffico o anche a “regolare” qualcos’altro? A fare business ad esempio.

Un cartello di solito è costituito da un robusto pannello in lamierone col segnale stradale stampato, fissato ad un grosso palo con fascette e viti, che va poi ancorato nel terreno con una base in cemento. In materie prime e mano d’opera, quanto può costare un cartello stradale? 100 euro? 200? 300? Le aziende che li costruiscono partecipano a gare d’appalto o hanno commesse dirette? Quante sono queste aziende e qual è il loro giro d’affari?

Supponiamo, certamente per difetto, che il costo di un cartello sia 100 euro: quanti cartelli ci sono mediamente in 1 km di via cittadina? Moltiplichiamo per il numero di cartelli di una media città, quindi per per tutte le città italiane, aggiungendo anche il numero ipotetico di cartelli sparsi per le vie dei paesi e strade periferiche. Escono cifre da capogiro, inimmaginabili. Chi le gestisce? L’Anas? Chi ci guadagna? Quante volte siamo rimasti sconcertati vedendo una selva di cartelli, a volte in contraddizione tra loro?

Insomma sono proprio necessari tutti i segnali stradali che si piazzano per le vie oppure, come dire, non si bada a spese?

Annunci

4 Responses to “Quanto costa un cartello stradale?”

  1. FRANCESCO Says:

    Per mia Esperienza personale posso dire che ho uno zio,il quale lavora presso l’Enas ( la vecchia A.N.A.S. )in sardegna, paese dove lavoro e vivo.Bne, questo zio,che si occupava-ora in pensione- di mettere i cartelli autostradali anche in sardo, mi diceva sempre:porca t**** ho lavorato tanot e sudato per mettere tanti cartelli stradali in lingu/dialetto sardo per le strade e tutti quelli che ho incontrato mi hanno detto che non servivano a nulla.Non servono a nulla,ne per il sardo e nemmeno per il bergamasco o il siciliano.Allo straniero non gli frega proprio nulla.Io personalmente,mentre sono in auto, nemmeno li noto subito,devo ripassare 2 volte per notarli.Ecco, questo è un esempio di cartelli autostradali “inservibili” e che hanno fatto sprecare e buttare un sacco di soldi allo stato. Ha si, forse dimentico qualcosa: le aziende dell’alluminio e del colore hanno avuto gran da fare per creare i cartelli.Inoltre, nella mia zona, alcuni cartelli sono stati rifatti 2 volte perchè avevano le diciture/scritte in sardo malfatte! Ma l’italiano medio,ricco o straricco che sia…cosa ci ha guadagnato? MIO DIO CHE VERGOGNA! Importante che in italia si faccia la caccia agli mp3 scaricati dalla rete,anzichè dare lavoro a chi non lo ha!Ok, mi fermo quà, ..ma intanto i cartelli spreconi rimangono ancora appesi ! Grazie
    Cordiali saluti

  2. giovanni Says:

    Vabbè se ai sardi non frega niente della loro identità li tolgano pure, chi li vuole ha il diritto di metterli, autotassandosi però, sennò giù se ne approfittano

  3. Luca Rosso Says:

    Credo che i cartelli multilingua servano. Altrimenti tanto vale colorare tutti i muri di un unico colore purché sia atossico. Immaginatevi che mondo. W il colore e la varietà. Abbasso gli sprechi tipo cartelli ripetuti. Abbasso chi la segnaletica non la guarda e la dichiara inutile. Abbasso i cartelli ripetuti e/o contraddittori. Abbasso chi vede la segnaletica ma fa di testa sua perché le leggi sono fatte per essere infrante, sono un ostacolo ecc ;-)

  4. Mariolino Says:

    E parlando di cartelli multilingua … cosa dire di quelli in dialetto che troneggiano sotto alla dicitura in italiano soprattutto nei comuni con amministrazione Leghista. Di fondamentale importanza direi.
    Non dico cosa mi cadono nel vederli in giro, ma inizia per -cogli- e finisce per -oni-.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: