Crolla la cima e crolla anche il Berghotel

ottobre 12, 2007

Il crollo di Cima Una in Val Fiscalina (Sesto Pusteria, Alto Adige) ha scatenato in rete la caccia alle immagini. Le notizie, molto vaghe, riferivano di un’enorme nuvolone di polvere che avvolgeva tutta la valle, ma immagini non ce n’erano.

Tutti si sono messi allora a cercare una webcam. E l’hanno trovata: quella del Berghotel il cui sito però è crollato, come la montagna, per i troppi accessi. Ora è irraggiungibile e compare una pagina con un avviso in tre lingue:

Der Server ist zur Zeit ausgelastet. Die Webcams finden Sie hier. Al momento il server non è in grado di accettare altre connessioni. Le webcam le trovate qui.At the moment the server is busy. The webcams you can find here.

Chissà se questa improvvisa notorietà del Berghotel avrà delle conseguenze economiche: più o meno prenotazioni per la prossima stagione turistica? Si tratta comunque di un caso in cui una frana reale travolge anche il virtuale :)

Annunci

One Response to “Crolla la cima e crolla anche il Berghotel”


  1. E hanno dovuto blocare le strade, c´erano troppi turisti della catastrofe, quasi tutti italiani. E si che nel resto della penisola non è che le catastrofi manchino, anzi…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: