Bollette gonfiate con gli 866: Telecom a «Mi Manda Rai Tre», altra figura di palta

novembre 10, 2007

Deludente puntata di “Mi Manda Raitre” venerdì 9 novembre 2007. Sul banco degli accusati ancora una volta Telecom Italia e lo scandalo delle bollette gonfiate dalle telefonate agli 899.

Pare che le vittime di queste truffe telefoniche siano oltre 1 milione, ma l’andazzo continua da anni tra l’indifferenza generale, cioè fin da quando c’erano i “gloriosi” 144, introdotti in Italia all’inizio degli anni ’90. Come si vede, da allora nulla è cambiato: anzi la situazione è perfino peggiorata.

E’ intervenuto ancora in studio, a distanza di un anno, l’ineffabile e ampolloso Dario D’Aleo, rappresentante di Telecom Italia. Si è subito calcata la mano sul fatto che D’Aleo, nonostante le difficoltà di Telecom (?) si sia preso la briga di venire in studio. E vorrei vedere! Un colosso come l’ex monopolista non ha nessuno da mandare in tv di fronte a milioni di suoi clienti truffati per milioni di euro?

D’Aleo ha spiegato come Telecom intenda “risolvere” il problema degli addebiti truffaldini (perfino addebiti di telefonate agli 899 su utenze in cui erano disabilitati!). Cioè all’italiana. In buona sostanza, Telecom pagherà le società di “servizi” telefonici solo le telefonate pagate dall’utente con la bolletta (e quindi si presume come riconosciute). Se questi non paga perché non riconosce gli addebiti, niente quattrini. In questo modo, secondo D’Aleo, si scoraggerebbero le furberie di società troppo “disinvolte”.

Purtroppo né il conduttore, Andrea Vianello, né l’esponente dei consumatori, Anna Bartolini, hanno detto due cose semplicissime ma fondamentali: la prima è che Telecom lucra su questi traffici, anzitutto affittando le linee alle società di servizi, quindi trattenendo una percentuale sul costo delle telefonate di circa il 9%.

La seconda, e più importante questione, è che questa piaga indecente delle numerazioni speciali a tariffa maggiorata, un’anomalia tutta italiana grazie anche al letargo vergognoso dell’Authority, potrebbe essere stroncata con un rimedio semplicissimo. Quale? La disabilitazione a priori delle numerazioni speciali a tariffa maggiorata. Queste dovrebbero esssere attivabili solo su esplicita richiesta dell’utente. Troppo facile?

Annunci

12 Responses to “Bollette gonfiate con gli 866: Telecom a «Mi Manda Rai Tre», altra figura di palta”

  1. Kijio Says:

    doveva essere cosi’, con i servizi accessori attivati solo se espressamente richiesti. Ma in italia prima si parla, poi si fa finta di fare leggi eque e pro-cinsumatore, poi l’applicazione se la dimenticano tutti.
    Questo succede invariabilmente con i monopoli statali e non.

  2. aghost Says:

    si ma qui l’aspetto più vergognoso è l’inerzia dell’authority: basterebbe vietare “di default” le numerazione speciali a tariffa maggiorata e tante truffe sarebbero eliminate ALLA RADICE. Ma siccome il business delle telefonate gonfiate è ricchissimo, tutti fanno il pesce in barile


  3. aspetta di leggere il post che pubblicherò sulla mia personale fregatura con tim :-)

  4. Liuk Says:

    In realtà sarebbe ancora più semplice… basterebbe un Authority seria!


  5. Certo, troppo facile.
    L’authority è come la SIAE, non serve a nulla per i cittadini, succhia soldi e fa gli interessi di pochi.

  6. Domenico Says:

    A me m’e’ capitato personalmente!!
    Una sera si sgancia il modem ADSL e sento il “tingh” della suoneria tradizionale,segno che qualcuno ha sganciato il telefono, vado al telefono e sento “per i nati del toro la giornata si preannuncia positiva…clack”.
    Qualcuno s’era parallelato sulla mia linea.
    Ora per fare quasto tipo di telefonate in santa pace, si possono mettere solo in 1 posto e cioè nel permutatore della centrale telefonica.
    Dove ci sono i blocchetti utente e con 1 macchinetta che compone i numeri si appoggiano sulle pagliette ed è questione di poche decine di secondi.
    Perfortuna chi ha fatto questo l’hanno ingabbiato ad agosto…13 persone e sequestro di 500.000 euro in azioni.
    MA il danno agli utenti è fatto x milioni di euro ed anche il danno a Telecom!
    Alla base di questo credo che Oltre alla Telecom, dovrebbe controllare gli accessi ai suoi impianti…ci sia l’insana decisione dell’autority d’autorizzare delle numerazioni x servizi che hanno un costo così pazzesco!!
    Ed è il ritorno + succulento di tutti i paese dell’eu

    http://www.it.allopass.com/presentation.php4?rub=4&sousrub=1

    Infatti ci guadagnano al netto 7.30euro x chiamata
    Oltre alla Telecom che dovrebbe controllare gli accessi ai suoi impianti…


  7. E’ ridicolo e deprimente allo stesso tempo pensare che nessuno si sia preoccupato di trovare una soluzione per impedire il continuo furto di soldi con furbe macchinazioni sulle bollette.
    Secondo il 187 (la telekom) io dovre farmi proteggere pagando il pizzo (chiave numerica)di Euro 2.50 + costi di iscrizione al mese, per essere protetto ed evitare inconvenienti vari. Mi sono fatto una risata (per non piangere) che ancora mi rintona nelle orecchie talmente ero arrabbiato. La poveretta impassibile mi dice che é l’unica soluzione oppure continuava “aggiorni il virus”!!!
    Credo che il limite sia stato oltrepassato da anni e che viviamo nella merda assoluta talmente niente funziona. Sono della stessa idea di quelli che dicono che il canone per i milioni di utenti che non hanno accesso alla adsl dovrebbe essere ridotto! “Che vergogna ho gridato fanno tutti schifo i dirigenti della Telekom” Altro che medioevo! dove possono ti fanno a brandelli e tu sei costretto a perdere tempo dietro loro soffrendo e dovendo pagare con tutte le umiliazioni incluse per servizi che fanno schifo. Ma gli anti dialers ( come Stop dialers)funzionano?Ciao a tutti

  8. FIOREDDI Says:

    A ME LA TELECOM HA ADDIRITTURA TELEFONATO PRIMA CHE MI ARRIVASSE LA BOLLETTA DANDOMI TUTTE LE INDICAZIONI PER PAGARE (E SOLO LA CIFRA IN ESUBERO LE REGOLARI COMUNICAZIONI) A QUESTE INDICAZIONI MI SONO SCRUPOLOSAMENTE ATTENUTA. PECCATO NON SIA SERVITO, PECCATO CHE DOPO MESI DI RASSICURAZIONI TELEFONICHE FALSE MI ABBIANO STACCATO LA LINEA, PECCATO CHE I VARI UFFICI TELECOM NON “COMUNICHINO” FRA LORO (CHE BEFFA EH PER UNA AZIENDA CHE FA COMUNICAZIONI!!!??) E ADDIRITTURA NON SAPESSERO, LORO CHE ME L’HANNO MATERIALMENTE EFFETTUATO, CHE AVESSI FATTO TRASLOCO.
    LE RACCOMANDATE LE HO MANDATE MA NON E’ CON QUELLO CHE RISOLVI PERCHE’ DICI LA TUA MA QUELLO CHE CONTA E’ LA LORO RISPOSTA E LORO PER ISCRITTO NON RISPONDONO MAI.
    DOPO QUASI UN ANNO L’ALTRA SERA ALLE 20.30 MI E’ ARRIVATO A CASA UN ESATTORE DELLA LORO SOCIETA’ DI RECUPERO CREDITI (CHE QUANDO HO DATO FUORI DA MATTI MI HA ANCHE DETTO DI ABBASSARE DI TONO DI VOCE. IN CASA MIA CI RENDIAMO CONTO?) AVEVA UN TESSERINO RILASCIATO DALLA QUESTURA DI BERGAMO. ALLORA, HO SENTITO IL MIO AVVOCATO:
    QUESTI PERSONAGGI NON HANNO NESSUN VALORE/POTERE LEGALE,
    NON FATELI NEANCHE ENTRARE E PIUTTOSTO RIVOLGETEVI AD UNA ASSOCIAZIONE CONSUMATORI. LO STATO, IL GOVERNO, LE ISTITUZIONI NON FANNO NIENTE ED E’ UNA VERGOGNA, MA ANCHE LE ASSOCIAZIONI CONSUMATORI DOVREBBERO, CON L’AIUTO DI NOI TUTTI, TENTARE QUALCOSA DI PIU’ INCISIVO E RISOLVERE DEFINITIVAMENTE QUESTE “TRUFFE LEGALIZZATE”
    CERTO SE QUEI RINCOGLIONITI CHE SIAMO ANDATI A VOTARE (SIA DA UNA PARTE CHE DALL’ALTRA) LA PIANTASSERO DI DISCUTERE DI CAZZATE DI LEGGI ELETTORALI E LAVORASSERO SOLO UN POCHINO PER IL COMUNE CITTADINO, SAREBBE MEGLIO.
    AVETE SENTITO IERI QUELL’EUROPARLAMENTARE CHE PICCATO DALLO SHOW DI GRILLO AL PARLAMENTO EUROPEO L’HA TACCIATO DI QUALUNQUISTA INUTILE E HA DETTO CHE LE DENUNCE VANNO FATTE CIRCOSTANZIATE, VOLTA PER VOLTA FACENDO NOMI E COGNOMI?? QUESTA, COME MOLTE ALTRE, NON E’ STATA FATTA COSì? E COSA HA RISOLTO? NIENTE COME SEMPRE IN QUESTO PAESE DI BUFFONI. BUFFONI NON GLI ITALIANI MA I LORO POLITICI.

  9. vera Says:

    il 31 ottobre 2007 ho attivato alice tutto incluso la tariffa mensile sarebbe stata di 33.95 telef. incluse canone incluso invece tutti i mesi devo pagare 56.58 +iva 24.28 linea telefonica potete aiutarmi conosco altre persone nel mio paese con questo problema. grazie attendo un vostro riscontro.

  10. aghost Says:

    vera, meglio se contatti una ass. consumatori, tipo aduc o adusbef! ciao :)


  11. […] speciale onde evitare brutte sorprese e gonfiaggi abusivi delle bollette, perché ci sono ancora migliaia di vittime che ogni giorno incappano in queste vere e proprie […]

  12. benfy Says:

    io faccio il commerciale di telecom vera says e sul contratto della tutto incluso sta scritto 33.95+canone


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: