Televisori Euro 0

gennaio 26, 2008

I vecchi televisori a tubo catodico sono letteralmente spariti dai negozi. Vecchi si fa per dire: andavano ancora benissimo.

Anzi: generalmente andavano e vanno molto meglio dei nuovi televisori LCD o al plasma che ormai la fanno da padroni: miglior resa del colore anzittutto, dei “neri”, della profondità e stabilità dell’immagine. La tecnologia del tubo catodico era collaudatissima, affidabile, sicura ed economica.

L’unico svantaggio erano le dimensioni e il peso ma, francamente, una volta che l’hai piazzato il televisore non lo muovi più. E allora? E allora siamo alle solite. Il marketing ha deciso per noi: via i vecchi televisori e sotto coi nuovi, che costano di più, e sotto con la bufala dell’alta definizione, che ancora non esiste. Una propaganda goebbelsiana ha lavato il cervello a milioni di persone: ora tutti vogliono lo schermo piatto. Poi ci si è messo pure il governo a voler fare girare l’economia obtorto collo, sovvenzionando l’altra mega-bufala, quella del digitale terrestre. A chi serve tutto questo? All’utente no di certo.

Chissà: magari un domani si inventeranno i televisori euro 0, euro 1 eccetera, da mettere fuorilegge ogni due o tre anni. Una pacchia. Ma per chi?

Powered by ScribeFire.

Annunci

10 Responses to “Televisori Euro 0”

  1. Warp9 Says:

    Porca pupazza aghost, non dirlo troppo in fretta che se mai qualcuno al governo dovesse leggerti prenderebbe la palla al balzo.

    Ci metterebbero un attimo a fare un bollino per i tv. :mrgreen:

  2. db Says:

    Ma Aghost, ci siamo già! I vecchi televisori non sono (ancora) fuorilegge, ma ci sono le agevolazioni se compri un TV LCD
    su http://www.comunicazioni.it .

  3. aghost Says:

    ecco, è pazzesco :(

  4. Liuk Says:

    Mah, io lo cambierò il più tardi possibile. Uso ancora il monitor a tubo per il PC e finchè non schioppa non lo cambio, è molto meglio il tubo “canonico” :)


  5. […] a scoprire cose molto interessanti. Ho preso un commento da Dario Bonacina, in altro post sulla scomparsa dei televisori a tubo catodico, che mi segnalava il sito governativo […]

  6. frap1964 Says:

    E stanno arrivando quelli a tecnologia OLED ultrapiattissimi, che costano un botto, per il momento, ma poi si sa che i prezzi scendono.
    Con Sony in pole position. Questi sono gli Euro2.
    http://www.tomshw.it/news.php?newsid=8744
    Siccome consumano poco perchè non hanno bisogno di retroilluminazione, ecco che partirà la campagna di sostituzione per contribuire tutti al risparmio energetico. :)

  7. MFP Says:

    Il trucco sta nel non comprarli fino a che non hanno raggiunto il prezzo di quelli della generazione precedente… oltre ovviamente al non comprarli proprio perche’ con Internet non servono più :))))

    Mia madre allarmata dallo switch-off della televisione analogica mi ha chiesto quale televisore doveva comprare… allora le ho installato coolstreaming dicendole che e’ meglio se aspetta un po’ di tempo… per il suo compleanno le regalo un telecomando e glielo collego al PC (parra’ strano, ma lei usa Linux… si trova bene così, e non ha mai bisogno del tecnico; anche perche’ io non me la filo proprio)… così quando ci sara’ lo switch-off, le avro’ gia’ piazzato un PC anche in cucina e in camera da letto… così avro’ liberato un altro ultracinquantenne dalla schiavitù della TV. La sfida più grossa non e’ tanto nel non farle comprare un televisore nuovo, ma nel riuscire a farle usare l’aggregatore (al momento solo Repubblica; ma gia’ che non regala soldi per comprare la carta, e’ una buona cosa).

  8. Medusa Says:

    La settimana scorsa è scoppiato il mio monitor da 19 pollici , tubo catodico, si vedeva divinamente, colori stupendi e mai troppo fastidiosi.

    Prendo un lcd sostitutivo e mi trovo malissimo, colori orribili, luminosità che passa dall’accecante al buio totale, colori fosforescenti…
    I film e i video anche in qualità ottima si vedono con colori osceni, quadrati grandi quanto un tasto della tastiera rovinano la fluidità dell’immagine…
    Insomma uno schifo.
    Tenendo presente che è un monitor sostitutivo e che potrà avere le sue pecche, in questi giorni mi sono informata per comprarne uno come si deve.
    Ho notato che da tot rivenditori, e tot fornitori via internet, il catodico è scomparso….
    E ci sono rimasta non peggio, di più.
    I prezzi per gli lcd da pc sono abbordabili effettivamente, ma ora ho il terrore che possa vedersi male come quello che ho momentaneamente, e di trovarmici malissimo.

    Ogni volta che ci penso mi incupisco…..
    Ma cos’avevano di così brutto i tubi catodici?
    Il problema dello smaltimento forse?
    Ma mi vien da pensare allora, come smaltisci un LCD?
    In maniera identica al tubo catodico…
    Medusa

  9. claudio Says:

    Il marketing ha deciso per noi usando come leva la nostra necessita’ ad essere stupidi.

    Raccolgo da qualche tempo info televisive con questa etichetta, a breve il confronto,ridicolo, fra varie tipologie di generazione dell’immagine.

    http://allarovescia.blogspot.com/search/label/televisione

    bye

  10. mario Says:

    Con un po di pazienza li trovi, io ho preso da poco un samsung col tubo catodico, tra l’altro un modello che ha uno spessore ragionevole ed un design che lo fa sembrare la metà di quello che è veramente, insomma persino bello.

    E la qualità del video è perfetta…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: