899, truffatori e complici

febbraio 8, 2008

Telecom Italia ha deciso di mettere a disposizione, su richiesta dell’utente, un codice gratuito per disabilitare i famigerati numeri 899. Si tratta, com’è tristemente noto, di numeri a tariffazione speciale usati in modo truffaldino per gonfiare spaventosamente le bollette. La nuova contromisura dovrebbe entrare in funzione il 26 marzo prossimo.

Il problema è che si tratta ancora un volta di un provvedimento di pura facciata, escogitato per sopire in qualche modo le furibonde polemiche sull’uso e soprattutto abuso delle numerazioni telefoniche a sovraprezzo. Una giungla nella quale società di servizi più o meno fasulle si sono gettate a pesce, inventando ogni sorta di trappola e trabocchetto per spillare quattrini. E’ un business di centinaia di milioni di euro che nessuno ha voglia di fermare, Telecom Italia in primis che su questi “affari” lucra sostanziose percentuali. Truffatori e complici perseguono lo stesso obiettivo: tosare gli utenti.

Anche col codice però il problema non viene affatto risolto, perché così la responsabilità viene scaricata dal gestore sull’utente finale: se questi riceve una bolletta gonfiata, è ancora una volta colpa sua perché non ha richiesto il codice di disabilitazione.

Eppure sarebbe così semplice: basterebbe disabilitare a priori TUTTI i numeri a tariffazione speciale. Ma a Telecom non conviene, e l’Authority ancora una volta dorme dalla grossa, mentre sono ormai milioni le persone che ricevono o hanno ricevuto, in un decennio di questo vergognoso andazzo, bollette gonfiate da paura.

Powered by ScribeFire.

Annunci

5 Responses to “899, truffatori e complici”

  1. Ferd Says:

    Il problema vero e’ che Telecom tende una mano verso i consumatori e si mostra disponibile, mentre con l’altra mano (anzi a piene mani) riscuote i pagamenti di servizi non richiesti addebitati agli utenti. Qualcuno direbbe: e’ il monopolio, bellezza…
    Ha ragione l’Aduc, sono provvedimenti-pagliacciate (http://www.pitelefonia.it/p.aspx?i=2182452)


  2. 26 aprile 2007 siamo in ritardo :-)

    o è un post vecchio?

  3. priedavat Says:

    Beh, ma se una persona chiama un 899 “get what he deserves”.


  4. […] Siccome il “businsess” era ricchissimo, tutti hanno fatto finta di guardare da un’altra parte. La nuova norma dell’Authority delle Telecomunicazoni, che obbliga i gestori a disattivare a priori e gratuitamente le numerazioni a tariffa maggiorata, arriva dunque con 15 anni di colpevole ritardo. […]


  5. […] truffatori telefonici, con la corresponsabilità dei gestori che su questo “business” lucrano laute percentuali, è ancora lunga e tutta in salita. Nel frattempo l’Associazione Altroconsumo ha deciso una […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: