Sberle agli elettori

marzo 9, 2008

Boselli ha offerto a Mastella un posto come candidato. “Gli offro di essere capolista completamente indipendente del Senato in Campania. Comprendo il suo stato d’animo, ma mi auguro che Clemente abbia la forza di combattere anche questa battaglia” ha spiegato Boselli.

Pier Ferdinando Casini invece ha candidato Totò Cuffaro
, condannato a 5 anni in primo grado: “Dobbiamo tenere presente che la Costituzione prevede la presunzione d’innocenza fino a una condanna definitiva”. I partiti devono assumersi la responsabilità delle scelte, noi ce le assumiamo. Cuffaro credo abbia subìto una vera e propria persecuzione giudiziaria“.

Sono cose incredibili, che in America non sarabbero neppure lontanamente concepibili. In Italia la casta politica si sente talmente forte e intoccabile che se ne frega perfino di rispettare il senso comune della decenza. La verità è che sia Cuffaro che Mastella, nonostante tutto, saranno sicuramente eletti. Perché sanno benissimo che grazie alle clientele l’elezione è garantita.

Il grande regista Mario Monicelli, uno che la sa lunga sugli italiani, disse una volta che la vera libertà non è quella di poter dire quello che si vuole: sì magari anche quella, ma la vera libertà è la libertà dal bisogno. Chi è schiavo del bisogno, perché ha necessità dei soldi per tirare a campare, di una casa, di un lavoro, voterà chiunque possa dargli o promettergli in qualche modo una mano.

Annunci

5 Responses to “Sberle agli elettori”


  1. con mastella boselli perdere gli ultimi 4 voti che gli sono rimasti…


  2. Pare che Mastella abbia rinunciato alla proposta. Peccato, sarebbe stato bello vedere Boselli laico, ma anche ultracattolico

  3. aghost Says:

    ah si? Se Mastella ha rinunciato allora significa che è più furbo di Boselli (non che ci volesse molto…)

  4. frap1964 Says:

    Mastella ha la moglie in consiglio regionale campano. Un posto in qualche CdA di una qualche partecipata o consorzio, profumatamente pagato, non glielo toglie nessuno. Tra 5 anni risorgerà e ce lo troveremo nuovamente tra i piedi. L’erba cattiva non muore mai.
    Per G.Selva invece, vista l’età anagrafica, qualche certezza in più sull’oblio definitivo c’è.

  5. aghost Says:

    altre sberle: candidati Ciarrapico, gen. Speciale (vacanze in elicottero di stato), giornalista Farina (che pigliava i soldi dal Sismi), la moglie di Emilio Fede!

    Candidati con chi? Ma col PDL che diamine :)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: