Ferrara contestato, embè?

aprile 6, 2008

Tutti si sono affrettati ad esprimere solidarietà a Giuliano Ferrara duramente contestato a Bologna dalle femministe e da gruppi di attivisti dei centri sociali.

Non sono d’accordo. Qualche lancio di uovo non ha mai ucciso nessuno, e contestare nelle piazze è perfettamente legittimo. Siamo ancora in democrazia o no? A questo aggiungerei due considerazioni. Ferrara raccoglie quel che ha seminato: un provocatore e un violento verbale come lui non può stupirsi se poi viene contestato nelle piazze con uguale violenza verbale.

L’altra e più importante considerazione è la sproporzione di forze. Ferrara dispone di un giornale, “Il Foglio”, finanziato coi quattrini pubblici, col quale può “esprimersi” come gli pare e piace. Ferrara inoltre ha imperversato per anni e fino a ieri, con “8 e 1/2”, un suo programma televisivo quotidiano su “La 7”, la televisione di Telecom Italia. Chi è che non può esprimersi allora, Ferrara che lo fa ogni giorno con un giornale e un programma tv, o quelli che l’hanno contestato e che, per la prima volta e proprio per questo, hanno avuto un minimo di attenzione?

Sdegnarsi come hanno fatto tutti i politici, anche di sinistra, per la contestazione a Ferrara, definendola come una violenza inaccettabile, è ridicolo. La vera violenza è di quelli che spadroneggiano sui media, e Ferrara è uno di questi, imponendo con la forza mediatica le loro idee ogni giorno alla pubblica opinione. Qualcuno ha detto perfino che non bisognava contestarlo per non fargli pubblicità. Sì bravo merlo, tutti zitti allora. E chi non ha voce in questo regime mediatico da terzo mondo governato dalla casta di lorsignori, quando mai potrà farsi sentire?

Ferrara una volta tanto ha avuto quel che si meritava: come quando un genitore zittisce il bambino che continua a strillare con un sacrosanto sganassone. Che non ha mai fatto male a nessuno.

Annunci

3 Responses to “Ferrara contestato, embè?”

  1. schatten Says:

    Sono lieta che tu abbia espresso cosi’ compiutamente il mio stesso pensiero. Grazie.
    OT
    Sei contento del tuo mac?

  2. aghost Says:

    lieto anche io che tu condivida il mio punto di vista :)

    PS: il mac bene, mi sto adattando pian piano :)

  3. Stefano Says:

    questi scemotti fanno il gioco di Ferrara lanciando oggetti: nella contestazione democratica a casa mia non è previsto il lancio di oggetti… poi se lo è ditemelo e allora mi munirò di uova da lanciare ovunque. Se si fossero fermati alla contestazione verbale avrebbero avuto ragione, ma così hanno perso!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: