Elezioni 2008

aprile 11, 2008

Annunci

10 Responses to “Elezioni 2008”

  1. arwenh Says:

    e’ proprio quello che mi convince di piu’ ad annullare la scheda. non si puo’ andare avanti a scegliere il “meno peggio”


  2. arweh, infatti io voto inutile

  3. Luca Rosso Says:

    Ciao, vi chiedo che differenza passa fra scheda bianca, non andare a votare, annullare la scheda, andare al seggio e dire senza segreto del voto: “Non voto in quanto nessuno mi rappresenta.” e facendo verbalizzare o ancora la differenza con il scegliere il meno peggio che non si sa bene chi sia e con che criterio.
    Qualcuno lo saprebbe spiegare? Grazie, buon lavoro ;-)

  4. aghost Says:

    luca, credo che non lo sappia nessuno :))

  5. Herr Doktor Says:

    @luca: la differenza tra scheda bianca e altre soluzioni mi sembra evidente: è un invito allo scrutatore disonesto a riempirla lui con il segno che ritiene piu’ opportuno ….
    Non per niente negli ultimi anni il trend delle schede bianche mi sembra stia calando ……. vorrei sperare che è perchè gli elettori sono più accorti o – se disillusi – disillusi davvero :-(
    Quanto al resto, se vuoi qualche dettaglio vai su http://ilcomizietto.wordpress.com/2008/03/13/servizio-antibufala-le-schede-bianche-e-nulle-non-sono-voti-validi/

    secondo me è meglio che vai a votare …..

    ciao

  6. faber Says:

    Sin dal suo annuncio, lo spregiudicato progetto di bipartitismo concordato (recentemente proprio il Cavaliere, intervistato su Sky TG24, ha candidamente ammesso di aver condiviso l’idea proprio con Walter…) ha generato più di un sospetto. Non convinceva l’ipotesi di rendermi complice della nascita di uno scenario americaneggiante nel quale i due ‘partiti contenitore’ potessero conquistare oltre l’80% dei voti, arrivando ad un controllo assoluto del potere politico (e non solo..), saldamente consegnato nelle mani dei due leader e dei pochi fedelissimi sodali. Una vera oligarchia…

    http://faber2008.blogspot.com/2008/04/dal-contenitore-al-cassonetto-il-passo.html

  7. Luca Rosso Says:

    Ringrazio gli interessati per gli esaurienti link messi a disposizione.
    Riassumendo non c’è differenza fra le quattro forme se non che andando a votare mi approprio del diritto di vivere da cittadino, se no cosa pago le tasse a fare?
    Ma stando a casa, a questo punto senza perder tempo nel caso consideri inutile il voto, non guadagno tempo per me?

    PS: sono andato a votare.

  8. Stella Says:

    Devo ancora andare, che faccio, vado? Che faccio, voto? Che faccio: per chi voto?…Che faccio se non so chi è meno peggio? :)

  9. aghost Says:

    vai, basta che non voti il Nano!

  10. Stella Says:

    OK, mi fido, ti seguo….


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: