Comunicatore o gaffeur?

aprile 19, 2008

Non ho mai considerato Berlusconi un grande comunicatore. Anzi mi sono sempre un po’ stupito che fosse considerato tale. L’ultima gaffe con la giornalista russa durante la conferenza stampa con Putin, dove ha mimato di spararle contro col mitra, è solo l’ultimo esempio di una lunga serie di incredibili pasticci proprio sul piano della comunicazione spicciola. Del resto non si contano le ormai migliaia di “precisazioni” perché i giornali “lo avevano frainteso”. Un grande comunicatore non farebbe così tanti errori.

Berlusconi in realtà è un formidabile gaffeur, un istintivo egocentrico che non si sa tenere a freno, che per la smania di piacere a tutti i costi si infila in situazioni penosamente imbarazzanti, come quando definì “turisti della democrazia” i parlamentari della UE che lo contestavano per l’infelicissima battuta (“kapò”) contro Martin Schultz , capo della delegazione Spd.

Berlusconi è un oratore mediocre, discretamente noioso, ripetitivo, con preoccupante tendenza alla logorrea. Abbastanza a suo agio nei monologhi, soffre particolarmente il contradditorio: nei confronti perde facilmente le staffe, diventa prolisso e inconcludente. Nella foga di ribattere gli capita di dire sciocchezze talmente enormi da sfiorare lo sprezzo del ridicolo.

Certo nel panorama mummificato della politica italiana, Berlusconi è stato un innovatore: nel senso che ha americanizzato prima la televisione, di cui si è servito per propagandare sé stesso, poi la politica, alla quale ha applicato le leggi del marketing in un modo che nessuno aveva mai visto prima. Un partito politico è uguale a un prodotto commerciale: così in soli tre mesi è riuscito a fondare un partito, Forza Italia, che è diventato il principale partito italiano. Un’operazione impossibile senza poter disporre della propaganda invasiva e debordante delle televisioni.

La sua forza comunque consiste soprattutto nell’enorme concentrazione di media sotto il suo controllo. In questo modo il berlusconismo si è imposto in Italia grazie a un martellamento mediatico durato alcuni decenni, che ha in qualche modo provocato, grazie soprattutto alle tv commerciali, una mutazione culturale degli italiani. A noi Berlusconi ci sembra quasi uno normale, ma all’estero ci ridono dietro.

Annunci

13 Responses to “Comunicatore o gaffeur?”

  1. frap1964 Says:

    Corriere.it
    “…non si è lasciato sfuggire l’occasione per cercare di sdrammatizzare e lo ha fatto sorridendo e mimando l’atto di puntare un fucile o un mitra all’indirizzo della giornalista che aveva rivolto l’«impertinente» domanda.”

    Alla faccia del sorriso!!

    Repubblica.it
    “…il Cavaliere faceva un gesto scherzoso verso la cronista, mimando un mitra.”

    Urca che ridere!

    LaStampa.it
    “…l’ultima cassanata in mondovisione di Berlusconi (mimare scherzosamente l’omicidio di una giornalista russa ficcanaso, incurante che negli ultimi anni siano stati ammazzati oltre duecento giornalisti russi ficcanaso)…”

    “Lo so che scherzava,lui.”

    L’altro invece, ex-KGB,che avrebbe risposto: “Non mi sono mai piaciuti quelli che infilano il loro naso colante nella vita altrui” forse un tantino meno.

    E per Silvio, pronta l’immancabile figura di m….

    http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/politica/200804articoli/32045girata.asp

  2. Stefano Says:

    condivido al 95% meno che per il caso schulze, che per me non è stata una cosa così grave, è stata una battuta anche azzeccata ad un tizio che ha fatto lo sbruffone durante il suo discorso…per il resto sono concorde

  3. picchiatello Says:

    Diciamo che nel post hai commesso un errore ci ridono dietro e basta non solo per Berlusconi ma anche per tutti gli altri politici e per la stragrande maggioranza di imprenditori e manager che abbiamo.
    Siamo seri le uniche aziende che prosperano e’ perche’ vivono in un ambiente i monopolio quelle che si misurano a livello europeo-mondiale vengono cancellate o comprate…o esistono solo con il brand quando la produzione e’ esclusivamente all’etero.

  4. aghost Says:

    eccerto, e anche il campione massimo di liberismo, a parole, come Berlusconi, è uno che ha fatto le sue fortune con le concessioni statali, operando per giunta in monopolio.

    E la cosa più grave è che con tutto questo potere, che all’estero sarebbe inconcepibile, fa perfino il presidente del consiglio


  5. È vero quanto dici sulla mutazione culturale degli italiani, e vivendo in un posto dove la maggioranza della gente non guarda le TV italiane ce ne si rende conto alla grande

  6. ilcomizietto Says:

    Non concordo. Silvio *usa* le sue gaffe per distrarre gli interlocutori da altre [beep] ben piu’ gravi che sta facendo. Mentre si parla delle sue gaffe, si parla di meno dell’Alitalia, che lui aveva promesso di “salvare”, ma che ovviamente non salvera’!

  7. newyorker Says:

    è un piazzista professionista di sciroppi miracolosi

  8. arwen_h Says:

    secondo me la brutta figura l’ha fatta la giornalista… con tutte le cose che poteva chiedere doveva proprio andare a chiedere “ma e’ vero che ti trombi la ginnasta… ?” ma che giornalisti sono?? figli di alfonso signorini , di chi, gente e compagnia… possibile che i giornalisti invece di fare inchieste, chiedere di politica estera, economia, interno, siano solo interessati a chi ti porti a letto?? non bastava sarkozy, adesso putin! speriamo che la merkel non si interessi a un bel giovine tipo amanda lear senno’ e’ finita …

  9. picchiatello Says:

    “E la cosa più grave è che con tutto questo potere, che all’estero sarebbe inconcepibile, fa perfino il presidente del consiglio”

    ma sai secondo me non e’ solo piazzismo e potere, si gioca anche sul fatto che gli italiani ( una gran parte) hanno una bassa cultura/conoscenza che non desiderano poi alla fine averla e quella poca che arriva e’ “autarchica”. Siamo sinceri nelle tv e nei giornali internazionali pochi di quelli che stanno nelle redazioni italiane lavorerebbero. C’e’ da sottolineare un altra cosa come datore di lavoro Berlusconi e’ il “top” se paragonato ai contratti che ti fanno agli altri.

  10. superbisco Says:

    A quanto mi risulta i politici a americani, dalla vittoria del 2001 in poi, hanno cominciato ad apprendere da Silvio le sue tecniche di comunicazione.

    Dal crearsi un nemico immaginario (comunisti!) all’uso indiscusso della TV e dei media di massa come UNICA fonte di verità.

    Secondo me qui, ahimè, tutti hanno imparato qualcosa da Berlusconi, che ha saputo innovare, negativamente ma con successo, il mondo della politica.

    Wide Angle, trasmissione americana che fece uno speciale su Berlusconi, descrisse molto bene queste mie affermazioni.
    http://it.youtube.com/watch?v=_oEYaXOXm7E

  11. aghost Says:

    superbisco, berlusconi non ha inventato niente. L’invenzione di nemici immaginari è un classico della propaganda yankee: da “l’Impero del Male” di Reagan fino ai vari satanassi inventati per l’occasione: gheddafi, kohmeini, Bin Laden, Ahmadinejad eccetera.

    Berlusconi ha rispolverato lo spettro impolverato dei comunisti… salvo diventare amicone di uno dei più comunistissimi comunisti doc come Putin.
    E’ una cosa seria?

  12. superbisco Says:

    Ma infatti la metà delle colpe, se ci sono, va alle persone che non banalmente e sommariamente si informano con media controllati.

    http://it.youtube.com/watch?v=sX2ciyGW16o

    Riguardo al rispolverare i padri pellegrini, purtroppo in Italia ci si dimentica di quello che si è mangiati a pranzo troppo facilmente e si tende a far passare per cioccolata tutt’altra roba marrone. Il punto è che la gente ci crede.

  13. arwenh Says:

    putin comunista??? putin e’ un dittatore.. punto.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: