Il sorpasso

luglio 1, 2008

Mentre Uòlter pensa di fare un altro viaggio con il pullman elettorale (ma si può?), Antonio Di Pietro mette la freccia e si trova a fare, da solo, quell’opposizione che, secondo tutti, dovrebbe fare il PD. O no?

Advertisements

8 Responses to “Il sorpasso”

  1. K.Hiei Says:

    Io spero tanto(Ma proprio tanto),che entro la fine dell’anno l’Italia Dei Valori avrà superato in termini di consensi il PD così Walter la finirà di parlare e comportarsi come se lui fosse il grande rappresentante dell’opposizione solo perché nel suo partito ci sono gli ex-pseudo partiti di pseudo opposizione.

  2. aghost Says:

    a me di pietro piace, ma non capisco l’inerzia del pd, l’iniziativa d’opposizione a berlusconi ora è totalmente in mano a dipietro, che è l’unico che fa una opposizione seria, e dura come dovrebbe essere. I “disntinguo” di alcuni del pc sulla vicenda del premier-magnaccia sono incredibili…

  3. K.Hiei Says:

    Si infatti proprio per questo penso che il PD diverrà presto un partito”Minore”,almeno per le prossime elezioni credo che se continua così.
    Spero che sia Di Pietro a vincere le prossime(Lontane),elezioni,anche se mi sembra improbabile,quantomeno spero sia lui il partito di opposizione di con la maggioranza su tutti gli altri.

  4. Luca Rosso Says:

    Credo che sia da rinnovare il sistema e Italia dei Valori sia una cosa nuova con gente estranea ai vecchi schemi di potere. Credo inoltre che PD (non pc come leggo sopra) e PdL siano legati a doppio filo da favori dietro le quinte tipo Mastella con i suoi concittadini. Per questo Italia dei Valori non vincerà sugli altri a meno che non si sviluppi una propaganda sommersa in tutto il paese, cosa che ora non sento ancora. I partiti hanno fatto troppi favori alla popolazione e piazzato un sacco di posti di lavoro, la popolazione non abbandona.
    PS: fate sapere alla popolazione che non conta chi governa, riceverà sempre favori dal potente di turno. Quello che conta ora è cambiare marcia(o) lasciando a casa il vecchio modo di pensare, ci sono problemi nuovi (che sono quelli vecchi ma visti con la testa immersa nel presente non nel passato) e attuali da risolvere in modo nuovo e attuale che pensare sempre ai vecchi problemi provando approcci vecchi che sappiamo non funzionino più. Rompiamo le righe e i vecchi legami, prendiamo fiato e respiro.


  5. Tranquilli che il Uólter stavolta fa il giro più corto, con quello che costa il gasolio

  6. marinfaliero Says:

    Hai parzialmente ragione, perchè Vuòlter non è da solo il PD, mentre Antonio Di Pietro è da solo l’IDV.
    Qui non si tratta di opposizione, ma di un bastian contrario.
    L’opposizione esiste solo nei giornali e nelle zucche piene di fumo dei ministri-ombra.

  7. Luca Rosso Says:

    Che fine hanno fatto tutti i personaggi del PD? C’è solo lo specchietto per le allodole, il parafulmine, ma gli altri?


  8. Ma ormai anche Famiglia Cristiana ha sorpassato Veltroni!!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: