I delinquenti siamo noi

luglio 19, 2008

L’economia del paese è ferma, anzi va indietro, e aleggia nell’aria un autunno tremendo, quando lo tsunami della crisi bancaria americana e mondiale si abbatterà sul nostro paese. Crolleranno le banche? I nostri già magri risparmi si volatilizzeranno come è accaduto in Argentina? Ci saranno gli assalti agli sportelli bancari? Bloccheranno i conti correnti per legge?

Intanto il governo ha le idee chiare su quali siano le priorità e chi siano i delinquenti da combattere: siamo noi. Manda l’esercito a presidiare città e discariche, e dopo le impronte ai bambini rom hanno deciso che ci prendono le impronte a tutti. Non si sa mai. Ordine e disciplina.

E chi non è abbastanza produttivo sul lavoro, e per disgrazia si ammala, anche per un solo giorno, rischia la decurtazione dello stipendio e magari anche il posto. A quando la firma obbligatoria nei commissari di polizia, o il coprifuoco?

Advertisements

4 Responses to “I delinquenti siamo noi”

  1. AlphaKappa Says:

    fra poco non disperriamo!

  2. Picchiatello Says:

    Veramente e’ da un po’ di tempo che diverse categorie i primi 3 giorni di malattia non vengono pagati…non parliamo poi dei precari co.co.co et similia. Aghost forse berlusconi accellererà il decadimento italiano ma comunque siano andate le elezioni eravamo già nel pieno della cascata…mettetevi comodi e vediamo come andrà a finire.

  3. Warfox Says:

    Embe’.. .non vedo perche’ io atipico devo pagare i privilegi degli statali intoccabili che tra parentesi hanno una media di malattia molto superiore ad altre categorie.
    Per il resto concordo.. stiamo per scoppiare ma non gliene frega un chezzo!!!

  4. Stella Says:

    Eravamo abituati troppo bene…e ci lamentavamo…ci sta bene, ci sta…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: