Nucleare

luglio 27, 2008

Maramotti su l’Unità del 26 luglio 2008

Annunci

3 Responses to “Nucleare”

  1. arwen_h Says:

    io al nucleare sono stra-favorevole, non capisco come l’italia, che era leader mondiale grazie ad ansaldo, si sia fatta convincere da chernobyl (disastro, catastrofe, per carita’ non dico di no.. ma avete mai visto degli impianti in unione sovietica??) ad abbandonare una teconologia che poi ha continuato per vie traverse a finanziare(i.e. enel, leggi, energie rinnovabili assimilate ecc) .. e non solo! che continua a finanziare visto che compra l’energia cosi’ prodotta da terzi (francesi), che le centrali le hanno al confine.

    sono contraria perche’ la teconologia, il valore intellettuale, il capitale umano, la risorsa dei nostri fisici e ingegneri e’ andata perduta.
    una buona parte di queste menti e’ emigrata verso altri lidi, anche ben pagata. gli altri si sono riciclati, e un altro pezzo forte della nostra industria e’ decaduta.

    quando leggo “citta’ denuclearizzata” nei cartelli mi viene da ridere. cosa vuol dire denuclearizzata??
    intanto viviamo immersi di radiazioni. prendi un qsiasi contatore geiger e gironzola in citta’, negli ospedali.. e dimmi se non ci sono radiazioni.
    vai nell’ambulatorio del senologo, che fa 50 mammografie al giorno, o dove fanno le panoramiche, i raggi… li non ci sono radiazioni???
    vai sulla cima della collina della tua citta’, dove ci sono le antenne di radio vaticana, dove ci sono le antennone dei cellulari, della tv.. li non ci sono radiazioni?? li non c’e’ pericolo???

    fanno vedere le immagini di chernobyll, i bambini, soprattutto. e’ dannatamente vero.. ma cazzo si poteva evitare. se costruisci bene una centrale, a regola, se fai manutenzione, se la gente che ci lavora e’ preparata, disastri del genere non succedono. e considerando le milioni di industrie chimiche, petrolchimiche, farmaceutiche… allora dovremmo impedire qsiasi cosa! qualsiasi impianto e’ a rischio

  2. aghost Says:

    è ovvio che siamo immersi nelle radiazioni, anche nocive, proprio per questo forse non è il caso di esporsi maggiormente. Ritengo che il nucleare si troppe pericoloso. Gli incidenti sono rari, è vero, ma ne basta uno per provocare milioni di morti. L’idea che qualcuno possa risparmiare sulla sicurezza, non è poi cosi peregrina, e nemmeno la tecnologia americana è cosi sicura. Ricorda: basta un solo incidente, uno solo, per causare danni di portata inimmaginabile. E poi il resta il problema dei problemi, le scorie. Ma è tipico della società umana non preoccuparsi delle conseguenze, se non quando è troppo tardi…


  3. Le scorie Arwen, le scorie…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: