Un paese di miliardari

luglio 28, 2008

Sul marciapiede di uno dei viali centrali di Harare due biglietti da 100 milioni di dollari sono trascinati dal vento. Nessuno cerca di raccoglierli. Non valgono nulla. Assolutamente nulla.

A metà giugno una sigaretta costava 300 milioni di dollari. Per un caffè bisognava sborsare un miliardo di dollari. Senza contare la mancia, meno di 200 milioni è considerato un insulto. I prezzi danzano da un giorno all’altro. Alla fine di giugno il biglietto verde americano valeva 6 miliardi di dollari locali. I biglietti da 100 mila che avevano corso legale nel 2007 sono già un ricordo. Sono stati spazzati via quest’anno da tagli da 10, 50, 100, poi 250 milioni. Da qualche mese circolano speciali «agro cheques» da 5 e 50 miliardi. Presto arriveranno gli «industrial cheques» da 100 o 1000 miliardi. I grandi magazzini Meikles sono una delle attrazioni di Harare.

Le colonne eleganti appoggiate sul marciapiede, è un esempio di architettura dell’inizio del Novecento. Con il suo scalone monumentale, anche l’interno è magnifico. È vuoto, o quasi; sembra alla vigilia della chiusura. Al piano terra qualche vestito, piatti, prodotti d’artigianato…

Leggi l’aggiacciante cronaca dallo Zimbabwe che muore pubblicata su La Stampa

Advertisements

7 Responses to “Un paese di miliardari”

  1. ff Says:

    In Italia sarà peggio:
    “Un miliardo per tutti”
    S. B.

  2. marinfaliero Says:

    Hanno tolto l’articolo?
    Non riesco a caricarlo

  3. aghost Says:

    marin prova ora..

  4. marinfaliero Says:

    Apache 5.5.9 Error Report.
    Non preoccuparti, non voglio farti perdere troppo tempo

  5. Warfox Says:

    Embe’? Pensate che quando la produzione petrolifera iniziera’ a declinare (ovvero tra pochi anni) qua’ andra’ meglio?

  6. marinfaliero Says:

    boh! mi da ancora Apache error…
    Mi interessava, faresti un copy-paste su email?
    blogger@marinfaliero.net
    Tnhx


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: