Lastfm, la webradio che “impara”

agosto 1, 2008

Da qualche giorno sto provando Last.fm, la radio che impara i tuoi gusti musicali e quindi ti propone playlist in base alle tue preferenze. Si definisce nientemeno che “The Social music revolution“.

Come fa? Semplice: prima esamina i file sul tuo pc poi durante l’ascolto memorizza i generi e i musicisti preferiti.

Ai quali si possono aggiungere, man mano, nuovi artisti o generi che si scoprono durante l’ascolto per “affinità”. Col passare del tempo insomma si avrà una radio personalizzata che trasmette la musica che ci piace di più. Sul sito ci sono anche video, note biografiche dei musicisti, inoltre offre la possibilità di creare un profilo personale, scoprire nuovi artisti e condividere proprie playlist con altri utenti. Mi pare tutto molto interessante :)

Annunci

5 Responses to “Lastfm, la webradio che “impara””


  1. a me irrita che l’ascolto duri poco :-)


  2. Mah, io non ascolterei mai una radio che trasmette le schifezze che piacciono a me…

  3. marinfaliero Says:

    Bella sta radio, bravo Aghost, ho trovato perfino il video de:
    Lully – Marche pour la Ceremonie des Turcs
    Lulli (toscano) era il compositore di corte di Re Sole.
    Take it easy

  4. mfp Says:

    Attento ai “sistemi che imparano”… Aghost… mooooolto attento. Ci tornero’ presto per dire il perche’…

  5. aghost Says:

    attendo a piè fermo :)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: