Telecom, pay per ché?

agosto 9, 2008

Telecom Italia rinuncia al “pay per view”. Ma non è l’unica novità secondo le indiscrezioni pubblicate da Repubblica riguardo al nuovo piano industriale: ci sono tagli praticamente dappertutto, nelle spese e negli investimenti.

Dopo la “spolpata” di Tronchetti Provera, in Telecom sono rimasti in braghe di tela o quasi, il titolo continua a perdere in borsa e le prospettive non sembrano esattamente entusiasmanti. Bernabè e i suoi stanno tentando di tenere a galla il barcone, ma non sarà una passeggiata. Con riferimento ai numeri semestrali, per i primi
sei mesi del 2008 la media delle previsioni degli analisti vede un calo
degli utili di gruppo nell’ordine del 30%!

Chissà quale “Napoletone” in azienda aveva avuto l’idea del pay per view, che in Italia non funziona perché la gente si è stufata di farsi tosare. Telecom insomma rimane uno dei più fulgidi esempi di distruzione industriale realizzata dai politici e dai cosiddetti privati, cioè dei “liberisti” col monopolio garantito dallo Stato.

Annunci

5 Responses to “Telecom, pay per ché?”

  1. buongiorno Says:

    visto come è facile trovare i fannulloni?

  2. Luca Rosso Says:

    Eppure Tronchetti è un “figo”, ha un sacco di amici che gli hanno permesso questo su una azienda che avendo pagato tutti non era di nessuno. Naturalmente tutti amici disinteressati, amici veri.
    Piccola chicca: avendo il primo Tim Tribù godo di una tariffa di 1 cent verso Tim Tribù e 16 di scatto alla risposta mentre verso tutti la tariffa era di 19 cent al minuto con medesimo scatto alla risposta di cui prima. Ieri arriva un sms minatorio: “Dal 9/9, il tuo profilo e’ rimodulato:+0,05centesimi/sec.Attiva GRATIS TIM-50%LONG e dopo 2 min paghi la metà vs TIM.Info/recesso senza penale su TIM.IT o 199”.
    Allorché sento 119 e mi raccontano un sacco di cose sulle mie possibilità e quanto pago (telefonata di mezzora).
    Riepilogo: mi danno la possibilità di cambiare piano con il rimborso spese (io anticipo) ma il rimborso vale solo se migro verso due specifici piani, uno da 18 cent al minuto con possibilità di attivate la autoricarica, l’altro da 16 cent al minuto ma questa volta con lo scatto e la possibilità di attivare due opzioni di sconto verso tim ma rispetto alla durata delle chiamate e non sovrapponibili fra loro.
    Mal di testa che non vi dico.
    Fra l’altro la mia Tim Trubù era durata due settimane e improvvisamente sparita perché veramente conveniente per i ragazzi.
    In sostanza il rincaro di 0,05centesimi/sec si traduce in 3 centesimi al minuto e la tariffazione chiaramente è al minuto e non al secondo come da sms ingannevole. Se conoscete un minimo di comunicazione scritta o usate un minimo il buon senso per leggere fra le righe scoprite che mancano un sacco di informazioni, fra cui che il rincaro lo applicano sia alla tariffa che allo scatto alla risposta (fonte 119).
    La parte fra doppi apici è il mio sms copiato pari pari. Centesimi scritto per intero e secondi scritto troncato. Cosicché inizialmente non mi accorgo dello smacco essendo la tariffazione al minuto e non al secondo.
    La pianto lì… giusto per non raccontarvi di Vodafone.

    Quand’è che riusciamo a uscire dalla rete per fare in modo che si voti uno furbo al potere contagiando gli altri anche fuori di qui??

  3. aghost Says:

    Ormai nessuno è più in grado di comprendere alcun piano tariffario di qualunque gestore

  4. picchiatello Says:

    Ma veramente Aghost penso che il “denaropervedere” sia stato abbandonato perche’ si sono resi conto che pochissime persone nel nostro paese possono essere raggiunte da un servizio televisivo su rete telefonica visto che la stragrande maggioranza di noi e’ legata ancora al doppino finale in rame…
    P.S: e’ da quattro mesi che tempesto la telecom per passare dai 2 ai 7 mega…..( il tanto promesso update gratuito tronchettiano) ma proprio non ne vogliono sapere…altro che tivi’ online a momenti manco gli allegati riesco a spedire tramite email.

  5. Luca Rosso Says:

    Mi sottovaluti :-)

    Purtroppo sono costretto anche a capire le prese per i fondelli. Come funzionano i reclami presso le associazioni che non so e non l’ho mai capito?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: