Onorevoli deplorevoli

ottobre 9, 2008

Berlusconi non ne sapeva nulla, e figuriamoci. Tremonti neppure, che ha addirittura minacciato le dimissioni se la norma salva-manager, che avrebbe evitato la condanna a Tanzi, Cragnotti e Geronzi, non sarebbe stata cancellata.

Ma se la Gabanelli non avesse scoperto la gabola? Insomma è difficile pensare che questi due oscuri senatori abbiano fatto tutto di testa loro. Chi è il mandante? Il “lavoro sporco” come al solito viene fatto fare ai peones, se poi la magagna si scopre si dice “io non c’entro, non ne sapevo nulla”. Comodo.

Almeno ora sappiamo chi sono gli autori della norma salva-manager nascosta dentro il drecreto Alitalia: sono Antonio Paravia e Angelo Maria Cicolani, senatori del PDL. A imperitura memoria.

Annunci

7 Responses to “Onorevoli deplorevoli”

  1. picchiatello Says:

    E non ci fermiamo qua dalle note del sito del senato:

    Antonio Paravia: Imprenditore, pubblicista, revisore contabile
    s10
    Disposizioni in materia di consenso informato e di dichiarazioni di volontà anticipate nei trattamenti sanitari al fine di evitare l’accanimento terapeutico, nonché in materia di cure palliative e di terapia del dolore
    s740
    Modifiche alla legge 20 luglio 2004, n. 189, in materia di protezione delle foche e di divieto di utilizzo a fini commerciali di pelli di foche e loro derivati
    s945
    Riforma dei servizi pubblici locali di rilevanza economica
    s966
    Modifiche dell’articolo 49 del testo unico della radiotelevisione di cui al decreto legislativo 31 luglio 2005, n. 177, in materia di servizio pubblico radiotelevisivo
    s1020
    Disposizioni in materia di conservazione delle cellule staminali del cordone ombelicale
    s1070
    Disciplina della circolazione motorizzata su strade a fondo naturale e fuoristrada

    Angelo Maria Cicolani:ingegnere
    S. 460
    Riordino del sistema aeroportuale della capitale ed istituzione del parco dell’aria di Rieti.
    S. 461
    Obbligo di sportello all’utenza per i concessionari di servizi pubblici.
    S. 462
    Istituzione dell’Agenzia nazionale per la sicurezza stradale.
    S. 463
    Programma straordinario di cessione di alloggi di edilizia residenziale pubblica per il rilancio della nuova edificazione ed il risanamento dei fabbricati e dei quartieri degradati.
    S. 464
    Istituzione del Museo nazionale del presepe di Greccio.


  2. Ne avevo scritto anch’io ieri

    http://www.marinfaliero.net/2008/10/lemendamento-alla-legge-marzano-la-verita-scandalosa-e-che-da-questo-torpore-si-sia-usciti-grazie-a-milena-gabanelli/

    Questa mi fa morire:
    Modifiche alla legge 20 luglio 2004, n. 189, in materia di protezione delle foche e di divieto di utilizzo a fini commerciali di pelli di foche e loro derivati

  3. Luca Rosso Says:

    Il primo dell’elenco di Picchiatello mi pare più furbo fra i due.
    Riguardo le foche, ricordo la spettacolarizzazione del sangue rosso sulla neve bianca delle foche bianche (cuccioli) prese in Groenlandia colpendole alla testa.
    Negli anni 80 l’Italia era il primo mercato di pelli di foca per l’industria manifatturiera. Al giorno d’oggi la produzione è crollata per motivi “etici” e dunque quella legge è parsa giusto per calmierare gli animi degli ambientalisti. Io non la ritengo del tutto sbagliata, considerando che il mercato della pelle di foca quasi non esiste più e che le stesse si sono ridotte considerevolmente. Poi con tutti gli animali allevati che producono ottime pelli non vedo perché alterare gli equilibri naturali.
    Buon lavoro ;-)

  4. Stella Says:

    Maronna, se son brutti!!

  5. frap1964 Says:

    Ciccio e Franco… eran più seri.


  6. roba da non credere…

  7. aghost Says:

    e ribadisico che Lombroso non aveva tutti i torti… guardate che facce!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: