Dura lex a chi?

gennaio 26, 2009

Una domanda mi ronza in testa: se lo stupratore di Capodanno fosse stato marocchino, o albanese, l’avrebbero messo agli arresti domiciliari?

10 Responses to “Dura lex a chi?”


  1. certamente sì. l’albanese che investi le tre persone in macchina andò agli arresti domiciliari in un residence al mare :)


  2. Dipende, lui avrà promesso di guardare tutti i giorni il Grande Fratello (per lo share)

  3. picchiatello Says:

    casomai partecipare al grande fratello marin, visti che sono domiciliari tanto vale fruttare.

  4. certosin0 Says:

    Non lo so, forse, avendo la necessità di portare avanti il discorso “aboliamo le intercettazioni” avrebbero potuto creare un altro caso eclatante. In questo modo avrebbero fatto passare in secondo piano la legge sulle intercettazioni.
    C0

  5. LaVale Says:

    bel dubbio, non so , non ne ho la certezza

  6. Talo Says:

    Polemica sterile. Come ha fatto notare Antonio Vergara la giustizia in Italia non funziona e basta, indipendentemente dalla nazionalità di chi commette il crimine.

    Anzi, generalmente gli stranieri godono di più diritti e maggior tutela degli italiani. Si veda per esempio il putiferio mediatico che si scatena quando gli immigrati devono fare la fila per richiedere il permesso di soggiorno, mentre basta andare in pressoché qualunque ufficio postale il lunedì mattina per assistere alla stessa scena, ma senza che sia presente alcuna telecamera — se non quelle di controllo — e nessun giornalista scandalizzato…


  7. Leggetevi il libro “toghe rotte” del Magistrato Bruno Tinti in particolare la parte riferita agli “aspiranti uxoricidi”. La legge la fanno i politici che non vogliono che nessuno “di loro” finisca in galera! Poi quando la cosa gli scappa di mano come accaduto questa volta con lo stupro attaccano i giudici che non possono fare niente altro che applicare la legge esistente! MEDITATE GENTE MEDITATE

  8. a.g. Says:

    concordo con d’ambra, i colletti bianchi, per non parlare dei politici, qui da noi non vanno mai in galera, salvo brevissimi e sfortunati periodi…

  9. Stella Says:

    Vediamo, ora li hanno presi, gli stupratori rumeni, perciò basta stare a guardare,


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: