Non ho capito niente

febbraio 9, 2009

https://i0.wp.com/lightandliberty.rationalmind.net/greenspan.jpg

“I have found a flaw…I have been very distressed by that fact”
Alan Greenspan, dalla testimonianza dell’ex governatore della Fed davanti al Congresso Usa.

“Quelli tra noi – me incluso – che hanno pensato che l’interesse privato delle istituzioni finanziarie proteggesse le azioni dei risparmiatori, sono in uno stato di attonita incredulità”. “Ho trovato una falla… Sono stato molto addolorato da questo fatto… Una falla nel modello che io credevo fosse la struttura cruciale che definisce come funziona il mondo“.

“In altre parole, lei ha scoperto che la sua visione del mondo, la sua ideologia, non era giusta, non stava funzionando?”, chiede Mr. Waxman, membro del Congresso e all’epoca presidente del Committee on Oversight and Government Reform.

“Esatto, proprio così – risponde Greenspan – E’ per questo che ne sono stato scioccato, dato che sono andato avanti per 40 anni e oltre con la forte evidenza che stava funzionando eccezionalmente bene“.

Alan Greenspan è stato governatore della Federal Reserve dal 1987 al 2006.
da http://www.sbilanciamoci.inf

5 Responses to “Non ho capito niente”

  1. picchiatello Says:

    Sono sempre stati venditori di fumo e continuano a vendere fumo ne piu’ ne meno.
    Hanno fatto soldi senza il controllo dello stato con il controllo di controllori privati compiacenti che e’ bene ribadirlo sono ancora la’ nella maggior parte dei casi e questo non solo negli USA.
    Ci vorranno 4 o 5 anni , tanto stato sociale per dare un po’ di futuro a milioni di persone sempre che non ci giochiamo una intera generazione quella che va dai 40 ai 50enni.

  2. Anonimo Says:

    non è una falla ma una caratteristica voluta

    perché qualcuno si arricchisca ci devono essere molti che si impoveriscono


  3. Mi dispiace che Greenspan sia avvilito.
    Povero vecchio.
    Che venga in Italia, qualcosa da fargli fare la troviamo

  4. picchiatello Says:

    Il ministro alle casse pubbliche sicuramente.

  5. mfp Says:

    Anche io l’ho preso a modello per l’ammissione del fallimento del sistema liberale. Ed e’ significativo che parli del sistema finanziario. Ed e’ proprio questo che me lo ha fatto apprezzare … difficile credere che non ne sapesse niente … pero’ a modo suo almeno ha avuto il coraggio di ammettere la fallacita’ del sistema socio-economico in uso. Nulla di imprevedibile eh … Amartya Sen l’aveva formalizzato nel 1971, Stiglitz ha abbattuto il mito smithiano …

    Se pensi che qua ancora nessuno – Ciampi, Draghi, Tremonti, Prodi, Bersani, etc – l’ha fatto. Greenspan diventa un modello.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: