“Incredibile” flop, ma chi paga?

marzo 12, 2009

zz558461e0

Il nuov show di Veronica Maya sulla Rai, “Incredibile”, è durato una sola puntata. E’ stato infatti subito chiuso dopo aver appreso i disastrosi dati di ascolto: appena 3.189.000 spettatori per il 12.54% di share. Un risultato che Veronica Maya proprio non si aspettava: «Non solo io, nessuno. Come minimo pensavamo al 18-20%. L’amarezza è innegabile».

In base a quali calcoli o previsioni da negromante si puntasse al 18-20%, non è dato sapere. «Il direttore Del Noce in pieno accordo con i vertici aziendali ha deciso la cancellazione delle prossime puntate del programma, che difficilmente avrebbe potuto acquisire la competitività necessaria» ha comunicato l’azienda.

Sarebbe carino a questo punto sapere quanto è costato al contribuente questo grazioso esperimento, e per quale ragione direttori e “vertici aziendali” della tv di Stato, autori di questi disastri, non pagano mai per i loro errori ma, anzi, rimangono sempre ben saldi sulla poltrona.

12 Responses to ““Incredibile” flop, ma chi paga?”

  1. Giu Says:

    le trasmissioni tv non sono altro che merce di scambio.. tu dai qualcosa a me e io ti metto la bella a fare la trasmissione..

    qualche polito avrà ricevuto il suo favorino…

  2. a.g. Says:

    se in un’azienda privata uno fa casini, sbaglia progetti che fanno perdere soldi, lo pigliano minimo a calci nel sedere. In rai nulla…

  3. TonyJay Says:

    @a.g.: perchè la RAI è un azienda? :D

  4. a.g. Says:

    infatti no tony, è un carrozzone che fa comodo sopratutto ai partiti, che lo tengono in piedi a spese nostre :(

  5. stargazer Says:

    La RAI? Perché voi guardate ancora la RAI?

  6. Salve Says:

    casualmente sono finito su rai uno su incredibile

    c’era della gente che faceva rumore con l’elettricità

    ho capito subito che sarebbe stato un flop :-)


  7. beh, in teoria se alla Rai sperimentassero, non ci sarebbe niente di male, è che forse stanno solo giocando a chi fa la ciofeca più grossa

  8. picchiatello Says:

    a.g. mi dispiace ma non sono d’accordo con te, nelle aziende piccole e medie puo’ succedere anche il calcio nel di dietro ( parentele a parte e qui ci sarebbe da scrivere ibri), ma nelle grandi no…, oltre una certa soglia non si paga mai per gli errori commessi, il perhce’ e’ presto detto la scelta dei vertici avviene come per le aziende pubbliche.

  9. Fabio Says:

    Sai, la cosa strana e’ che pure io ci sono capitato per caso (pero’ come concorrente! mi hanno contattato loro!).

    Durante la diretta mi sembrava molto poco interessante come programma, ed era alquanto strano vedere il pubblico che si annoiava…. salvo poi girarmi e vedere che anche gli altri concorrenti si stavano annoiando!

    ho seguito di sfuggita alcuni pezzi delle prove degli altri concorrenti e sostanzialmente NON ho seguito per nulla le prove della trasmissione, da quel poco che ho visto (e sperimentato di persona) cmq mi e’ parso che tutti i concorrenti erano molto piu’ bravi di quello che si e’ visto ed abbiano dato circa il 10% di quello che avrebbero potuto dare…… semplicemente perche’ il tempo era poco e il regista ha deciso cosa farci fare, cosa NON farci fare e in che modo lo dovevamo fare (e noi avevamo pure l’ handicap dello spazio, troppo piccolo per farci stare tutte le apparecchiature che ci eravamo portati, le piu’ grosse e belle sono rimaste fuori!)

    3 minuti ad hobby per 6 hobbies = 18 minuti di “cuore” del programma su quasi due ore di trasmissione, tutto il resto era riempitivo televisivo, sara’ forse stato per questo che il programma ha chiuso?

  10. a.g. Says:

    molto interessante la tua testimonianza fabio!
    ma come siete stati reclutati?

  11. Fabio Says:

    letteralmente…. scelti volontari….

    Hanno cercato un po tra siti, gruppi e varie, sono approdati anche nel gruppo ALTATENSIONE di cui sono il fondatore; tutto e’ iniziato con una mail, poi hanno recuperato il numero di telefono e mi hanno chiamato……

    siamo stati invitati ad un generico “incontro” con il regista con apparecchiature al seguito e ci siamo ritrovati in un provino organizzato apposta per noi.

    il giorno dopo una telefonata ci ha avvisato che siamo stati scelti come concorrenti per la prima (ed unica!) puntata….. tutto qui’…..

  12. Fabio Says:

    Aggiungo anche che:

    NON sono un amante della TV, quando ceno e’ accesa (la vogliono vedere gli altri) e a volte mi capita di buttare l’ occhio a qualche quiz, al telegiornale e all’ immancabile modella/velina di turno, dopo cena preferisco dedicare il poco tempo disponibile ad altro (ad esempio….. ad autocostruire qualcosa o sperimentare con la parte piu’ strana della fisica naturalmente!)

    Cosi’ come me, pure gli altri concorrenti sono dei veri appassionati di qualche cosa particolare che NON guardano la TV e che mai si sarebbero sognati di partecipare a delle selezioni per un programma….

    In sostanza, siamo stati tutti “scelti volontari” e poi convinti a partecipare!
    (peraltro ci vuol poco ad essere convinti, a conti fatti, il tutto si traduce in 5 giorni di vacanza a Roma a spese di qualcun’ altro, assieme ad amici e ad altra gente strana, lontani dallo stress della solita vita di routine, finiti per caso in un gioco dove se vinci ti porti a casa un premio sostanzioso e se perdi NON ci hai perso nulla…… che faresti tu se ti dovessi trovare in una situazione simile??? ….GIOCHERESTI pure tu ovviamente!) :-)


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: