Call center

settembre 7, 2009

call

Prima di mandare affanculo l’operatore “stronzo” del call center, fermatevi un secondo. Lui guadagna 21 centesimi di euro per 1 minuto di telefonata, se si prolunga a 2 minuti guadagna 42 centesimi, se arriva a 2 minuti e 40 secondi guadagna 60 centesimi.

Oltre i 2 minuti e 40 non guadagna nulla, nel senso che il guadagno resta sempre fermo a 60 centesimi. Ecco perché a 2 minuti e 40 secondi della telefonata di solito si viene liquidati sbrigativamente o cade la linea. Si lavora insomma per 6 euro lordi l’ora (circa 4 euro netti l’ora), peggio degli schiavi. Tutti odiamo i call center, in cui veniamo rimbalzati incomprensibilmente da una voce registrata all’altra, in estenuanti attese prima di riuscire a poter parlare con un essere umano, al quale arriviamo già coi nervi a fior di pelle.

I lavoratori dei call center sono quasi tutti co.co.pro, cioé lavorano “a progetto”.  Un lavoro di 3 o 6 mesi, rinnovabili alla scadenza se non hai rotto troppo i coglioni. Ma che progetto è rispondere alle telefonate? E’ un lavoro e basta. Un lavoro tra l’altro che scontenta tutti, il lavoratore e anche il cliente. C’è da chiedersi come si sia arrivati a queste tragiche forme di perversione.

Su questo triste e grottesco precariato, il bravissimo Ascanio Celestini ha dedicato uno dei suoi divertenti monologhi (video).

4 Responses to “Call center”

  1. Intenso73 Says:

    A volte, pur di lavorare, si farebbe di tutto; perchè altrimenti non si mangia o perchè l’ozio proprio non piace. Certo è un abbruttirsi, con un attività che non motiva nè appassiona.

  2. picchiatello Says:

    Ci sarebbe da fare la lista per tutti quei lavori a progetto pagati nel nostro paese a 3-4- euro l’ora ( se ti va bene )….

  3. Logico Says:

    altamente raccomandato (ri)vedere il film Tutta la vita davanti

    Celestini è un grande e ha realizzato anche un film documentario, oltre allo stupendo CD Parole Sante.


  4. ok, la prossima volta che telefona quella del mobilificio che vende a buon prezzo, appoggio la cornetta sul tavolo per 2 minuti e mezzo e mi tengo dieci secondi per mandarla affanculo


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: