Primus super pares

ottobre 6, 2009

silvio

La legge è uguale per tutti ma non necessariamente la sua applicazione“. Questa incredibile e grottesca affermazione è dell’avvocato di Berlusconi, Niccolò Ghedini, che sta difendendo il lodo Alfano nella discussione alla Consulta.
L’Espresso ha realizzato una apprezzabile diretta della seduta.

Gaetano Pecorella, uno dei 4 avvocati del Premier, non è stato meno grottesco del collega Ghedini: “Con le modifiche apportate alla legge elettorale, [Berlusconi ndr] non può essere considerato uguale agli altri parlamentari. Non è un primus inter pares ma un primus super pares“.

Chi pensava ingenuamente, povero imbecille, che la legge dovesse essere uguale per tutti, è sistemato.

10 Responses to “Primus super pares”

  1. herr doktor Says:

    da repubblica.it:

    Ghedini ha difeso poi l’adozione del lodo …. “Questa legge” ha concluso “va letta secondo il principio di legittimo impedimento”. Allo stesso principio si è appellato anche Piero Longo: “Non è possibile rivestire la duplice veste di alta carica dello Stato e di imputato per esercitare appieno il proprio diritto di difesa e senza il sacrificio di una delle due”.

    Secondo me, se ha tempo di andare a p***** (pardon, ad “escort”) il tempo per fare un giretto ogni tanto anche in tribunale lo potrebbe anche trovare …..

  2. aghost Says:

    ben detto :)
    E comunque è un chiarissimo pretesto per non farsi processare. Io penso invece che gli italiani che hanno un premier accusato o sospettato, tra le altre cose, di essere un mafioso, abbiano tutto il diritto di voler fare un processo rapido per togliere ogni dubbio.

    Ma ri rendiamo conto? In un paese serio queste cose non dovrebbero essere neppure discusse, tanto sono ovvie, qua invece abbiamo il ghedini di turno che afferma, con supremo sprezzo del ridicolo, che “La legge è uguale per tutti ma non necessariamente la sua applicazione“. Senza parole…


  3. Orwell ci era andato vicino, ma questo è meglio…

  4. Luca Rosso Says:

    Signori, in un paese dove il Re Nudo ha comunque la maggioranza, gli elettori non potrebbero mai contraddire le loro scelte… va di conseguenza che non c’è alternativa. Da qui tutti tutti gli slogan che si vogliano.

  5. enrico r. Says:

    Con o senza Berlusconi, la legge non è stata mai uguale per tutti, e non lo sarà mai

  6. Lopippo Says:

    è più o meno come il diritto di voto?
    tutti hanno uguale diritto a votare, ma non che il loro voto abbia uguale valore

  7. Luca Rosso Says:

    In che senso il voto non avrebbe pari valore?

  8. Lopippo Says:

    guarda ad esempio il sistema elettorale maggioritario, la maggioranza è rappresentata più di quanto sia stata votata, di conseguenza ai voti non è stato dato lo stesso valore

  9. Luca Rosso Says:

    Ok, capisco.
    Fosse per me la democrazia sarebbe che i deputati siano eletti dal popolo e non dai segretari di partito. Lascerei la soglia al 4%.
    Li lascerei in carica due legislature anche se maturerebbero poca esperienza. Tanto tutti avrebbero circa la stessa esperienza.
    Cambierei l’algoritmo per la maggioranza per dare stabilità al paese.
    Toglierei le coalizioni fisse con il premier fissato i precedenza.

    Se uno vuole votare a destra lo deve poter fare anche se il premier non gli piace. Altrimenti questa non è democrazia. Lo devo dimostrare come fosse un teorema?

    PS: perché l’Italia non può essere l’Italia dei miei sogni nonostante io la ami ma solo l’Italia del viva l’Italia?

  10. Anonimo Says:

    I PARLAMENTARI STRANIERI, QUANDO NON HANNO IL TEMPO PER FARE A PIENO UNA DELLE DUE COSE (O PER DIGNITA), SI DIMETTONO DALLA CARICA


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: