¿Por qué no te callas?

settembre 10, 2009

http://kchico.files.wordpress.com/2008/05/zapatero.jpg

Ho visto poco fa la grottesca conferenza stampa di Berlusconi con un imbarazzatissimo Zapatero. Lazzi, battute, insulti e sfottò alla stampa, anche straniera, barzellette che non facevano ridere, spacconate ridicole, anzi penose, come quella “Sono il miglior presidente del consiglio degli ultimi 150 anni”.

Un Berlusconi sinistramente su di giri, logorroico e ridanciano, che pareva strafatto di cocaina mentre Zapatero doveva ascoltare, letteralmente basito, il nostro premier che in una conferenza internazionale rispondeva ad un giornalista “In vita mia non ho mai pagato una donna per una prestazione sessuale”.

Berlusconi sembrava insomma Hugo Chavez in una delle sue fluviali filippiche, quello poi redarguito da Juan Carlos con la famosa frase ¿Por qué no te callas? (perché non te ne stai zitto?). Frase che forse, in quest’occasione, avrebbe voluto dire Zapatero. Povera Italia e poveri italiani, in che mani siamo.