Quando Susan Boyle si è presentata sul palco del “Britain’s Got Talent 2009“, una  specie di “Corrida” in versione inglese, la giuria l’ha accolta, tra l’ilarità del pubblico, con sufficienza e sorrisetti di compatimento. Ci si aspettava la solita dilettante allo sbaraglio da seppellire di lazzi e schiamazzi.

Ma appena Susan, scozzese di 47 anni goffa, grassoccia e dall’aspetto trasandato, ha  intonato le prime note di “I dreamed a dream”, ha lasciato tutti di stucco. I giurati sono rimasti letteralmente a bocca aperta, non credevano alle loro orecchie.

L’esibizione di Susan Boyle ha commosso l’Inghilterra. Il suo video sta spopolando su Youtube, e i giornali si contendono un’intervista della nuova stella canora. La donna ha avuto un passato molto difficile, un’infanzia infelice ed ha ammesso candidamente di non aver mai avuto un uomo. La sua esibizione è stata così convincente che uno dei giudici ha iniziato a trattare con la SONY per farle firmare un contratto. Sembra insomma che la sua vita avrà una svolta decisiva. Rimarrà racchia, ma di successo :)