Imballato

aprile 28, 2009

Nella foto vedete il demenziale imballaggio di una schedina di memoria Sandisk. La schedina misura cm 3,2×2,5 (indicata dalla freccia rossa a destra).

La dimensione esterna del guscio di plastica plastica è di cm 12×18. La confezione contiene un altro guscio di plastica che contiene a sua volta una scatolina di plastica con la schedina. Inoltre il foglio istruzioni in 12 lingue di cm 27×23 , un cartoncino copertina di cm 13×18 e il suo retro di cm 13,8×9, un foglietto pubblicitario di cm 13×9, tre etichette adesive cm 4×3,5 cadauna. La schedina, da 8 GB di capacità, è costata 36,5 euro, l’imballaggio non so.

La dimensione dell’imballaggio supera di quasi 30 volte (29,5) quella dell’oggetto che lo contiene. Ora mi chiedo: col grave problema di smaltimento dei rifiuti che hanno le società moderne, ha senso tutto questo spreco di carta e plastica?

Ad esempio, non capirò mai i manuali di istruzione multilingue, all’utente di solito serve in una lingua sola. Talvolta nella confezione ci sono addirittura più manuali in lingue diverse, che ovviamente vengono buttati via. Oppure ci si deve tenere un manuale multilingua di 400 pagine quando ne basterebbero 40. Ma se le industrie fanno così, una ragione ci dovrà pur essere, per quanto stupida ci possa sembrare.

Qualcuno potrebbe obiettare: bravo merlo, potevi fare a meno di comprare una schedina imballata così, è il consumatore che decide. Peccato che non funzioni così, il consumatore non decide un bel nulla, consuma e basta. Avevo bisogno della schedina, quella c’era e quella ho preso. I comportamenti individuali del consumatore che possano modificare quelli dell’industria sono pressoché insignificanti. Per far questo servono delle leggi che impongano ai fabbricanti l’uso di imballaggi sensati e, possibilmente, biodegradabili.

Ma in una società e in un sistema economico in cui si vive nel mito della crescita continua, è realistico aspettarsi un cambio di rotta in questo senso se non quando sarà, come al solito, troppo tardi?

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.