Lega stupefacente

aprile 11, 2009



La segretaria del gruppo parlamentare della Lega Nord
a Roma è stata fermata e arrestata all’aeroporto di Agno (Canton Ticino) per detenzione di sostanze stupefacenti. La donna era di ritorno da un viaggio in Brasile, in compagnia di un uomo, ed era arrivata a Lugano con un volo proveniente da Zurigo. Nelle valige sono stati trovati ben 8 kg di cocaina, nascosti in vaschette di stagnola per la confezione di carne “churrasco”. Una volta lavorata, la droga avrebbe potuto essere trasformata in 200.000 dosi.

Non si esclude che i due abbiano scelto lo scalo ticinese sperando che i controlli fossero meno ferrei che a Malpensa. Il fatto è accaduto il 2 aprile scorso, ma è trapelato solo alcuni giorni fa e con ben poco risalto sui media ufficiali.

da Varesenews