Tasse bellissime /5: al Senato in pensione a 53 anni

novembre 15, 2007



I questori del Senato
, decisi a tagliare i privilegi, stanno per proporre ai sindacati interni un immenso sacrificio: da gennaio tutti in pensione a 53 anni. Chiederete: è uno scherzo?

Per niente: mentre il resto del Paese discute sul limite dei 61 anni (dal 2013) e la Germania ha già alzato l’asticella per arrivare a 67 anni, i dipendenti di Palazzo Madama possono ancora ritirarsi (in gran parte) quando sono sulla cinquantina, belli e aitanti. Leggi l’articolo di Stella e Rizzo…

Annunci

6 Responses to “Tasse bellissime /5: al Senato in pensione a 53 anni”


  1. Sono lavori usuranti, cerca di capire…


  2. …nel senso che si diventa usurai

  3. Cappuccetto Rotto Says:

    Ci sta bene!!!!

    Gli abbiamo rotto tanto le scatole , che sono vecchi, rincoglioniti, affezionati alla poltrona……

    Ora che ci hanno accontentato e si levano dai maroni un bel po’ di anni prima, non siamo contenti ??

    :-))))))))))

  4. aghost Says:

    si usuranti oscar, per i nostri nervi però :)

  5. arwenh Says:

    Guarda che fare il senatore e’ faticoso! Per questo ogni senatore ha l’auto blu, il segretario, il ristorante a gratis, le ferrovie a gratis e tanti altri sconti e cose gratuite. Nessuno vuol fare il senatore, e’ un lavoro troppo impegnativo, e poi rischi ogni giorno la vita… vuoi mettere fare il metalmeccanico o il minatore???


  6. Le auto blu…il record mondiale abbiamo! 574.215. Al secondo posto, gli USA con 73.000. Seguono Francia con 65.000, UK con 58.000 e via decrescendo. Il costo delle nostre auto blu equivale a mezza finanziaria (18,23 miliardi di euro). Il decuplo di quelle degli inglesi. Però l’abolizone dell’ICI sulla prima casa non l’hanno votata perché non ci sono i soldi! Tutti contro, da FI a RC passando per il PD. Sono solo 3 o 4 quelli che hanno votato a favore. Io li ho pizzicati ad uno ad uno e l’elenco dei senatori (e relativo voto) l’ho messo sul blog. Volete il bene dell’Italia? Alle prossime elezioni non andate a votare. Nessuno. L’unica soluzione sono le liste civiche. Non vedo via d’uscita.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: