Vivere con 1000 euro al mese? Impossibile

ottobre 20, 2007

Racconto una piccola storia, una di quelle che fa piacere leggere ogni tanto sui giornali. Enzo Rossi ha 42 anni ed è titolare di una piccola azienda di Fano che produce pasta, i “Maccheroncini Campofilone“. Ha voluto fare un esperimento: vivere per un mese con la paga di un suo operaio, 1000 euro al mese. Ma non ce l’ha fatta: è arrivato solo alla terza settimana del mese, ha interrotto l’esperimento e ha deciso di dare un aumento di 200 euro ai suoi operai.

“Mi sono sempre chiesto” ha detto Rossi “come si potesse vivere con la busta paga di un operaio. Ho parlato con moglie e figlie, ho detto che per un mese le cose sarebbero cambiate. Dopo pochi giorni mi sono sentito male, come quando fai un immersione in mare e capisci che stai finendo l’ossigeno delle bombole.

Ho fatto sacrifici ma dopo nemmeno 3 settimane mi sono ritrovato senza un soldo in tasca. Il momento piu duro? Quando le mie due figlie, 15 e 16 anni, mi hanno chiesto i soldi per la pizza. Ho detto no e ho pensato agli operai che debbono dire di no ai loro figli non perché fanno un esperimento ma perché con meno di 1000 euro, in Italia non è possibile vivere con dignità.

Senza soldi vai in paranoia, stai attento a tutto, al caffè al bar, al costo dell’insatala. Devo dire che c’è anche qualche aspetto positivo: ho smesso di fumare, perchè 8 euro al giorno, per 40 sigarette, non me li potevo permettere. So bene che che il problema dei salari non può esser risolto in una piccola azienda come la mia. In tutta italia gli operai prendono meno degli operai tedeschi, francesi, inglesi. E 12 mesi all’anno provano l’umiliazione di non avere i soldi per la pizza dei figli”.

Non so voi ma se in qualche supermercato trovo i “Maccheroncini di Campofilone” del pastaio Enzo Rossi, giuro che gliene compro almeno un paio di pacchi.

La notizia è stata presa da Repubblica di oggi, pag. 9

About these ads

49 Responses to “Vivere con 1000 euro al mese? Impossibile”

  1. MFP Says:

    Quando si dice avere una coscienza. (non tu aghost che compri due pacchi… tu rimani comunque un disgraziato… io dicevo dell’imprenditore! :P )

  2. aghost Says:

    come un disgraziato? quanti pacchi devo prenderne?

  3. Finz-o-sfera Says:

    L’ho sentito al Tiggì. Proprio una bella persona…Avessero fatto così altri grandi imprenditori italiani…


  4. comprali, che tra l’altro sono buonissimi.

  5. angela ventriglia Says:

    come sono fortunati quegli operai!!!!!!!!
    Io e mio marito viviamo con 540€ al mese e con la stessa somma in lire abbiamo dovuto tirare su tre ragazze , se qualcuno avesse fatto lo stesso ragionamento con noi forse mio marito non avrebbe subito 3 infarti per l’umiliazione di dover sempre dire no alle sue figliole.
    Comunque tanti complimenti per la comprensione di questo egregio imprenditore e se potro comprerò sempre i suoi prodotti

  6. mario Says:

    In realtà con mille euro al mese si può vivere, lo dimostrano tutti quelli che lo fanno ogni mese.

    Il come si vive è un altro discorso, e giustamente il nostro simpatico imprenditore non ce l’ha fatta, il downgrading non è mai semplice….

    Io ci sono passato, al contrario, quando appena sposato campavo con un milione al mese e poi con un paio di cambi di lavoro fortunati mi sono trovato a guadagnare il doppio. Il primo anno non riuscivo a spendere tutti i soldi neanche impegnandomi, poi tornare indietro diventa impossibile.

    Comunque è una bella storia, sperando che sia tutta vera. C’è da sperare che l’aumento non gli costi l’azienda…

  7. Gianni Says:

    Ma com’è che fino a 4 anni fa uno stipendio di 1.800.000 lire era considerato molto alto e ora non ci si campa?

  8. ciubby82 Says:

    dovrebbero farlo tutti i ricconi che si sentono attaccati quando si auspica un innalzamento delle tasse sui grandi patrimoni.

  9. aghost Says:

    l’esperimento dovrebbe essere imposto per 6 mesi l’anno anche ai politici

  10. aghost Says:

    ho cercato un po’ in rete, i maccheroncini li ho trovati ma l’azienda di rossi no…

  11. Paolo Says:

    4 anni fa 1.800.000 lire bastavano perche` nessuno aveva la possibilita` di fare il furbo sui prezzi. Con l’euro, sparito l’obbligo del doppio prezzo (lira/euro) tutti si sono divertiti nel cercare di rendere l’euro pari a 1000 lire. E il governo di allora ben si e` guardato dal vigilare contro le speculazioni.
    All’epoca abitavo a roma, avevo un contratto co.co.co. da 2 milioni di lire al mese e sia pur dividendo la casa con altri riuscivo a camparci, dopo con 1032 euro (l’equivalente) no!

  12. aghost Says:

    l’euro ci ha tosato tutti dimezzandoci il potere di acquisto, questa è la verità

  13. lopippo Says:

    cinema, bar/pizzerie/osterie/ristoranti, sigarette, alcool, parrucchiere/barbiere, balera/discoteca, vacanze fuori porta, pay tv, sport, ecc… in fondo non sono solo degli sfizi?
    il problema è che “lo fanno” senza pensarci, molti spendono anche quello che non hanno e quando arriva il momento di saldare i conti piangono miseria
    non dico di tornare al dopoguerra, ma nemmeno di fare debiti per dei capricci da consumismo

  14. aghost Says:

    be lopippo, non potersi permettere neppure uno “sfizio” come la pizza ti fa sentire veramente un rejetto della società

  15. MFP Says:

    Sai aghost che hai detto una cosa che mi piace molto? Non è per niente male.
    Gli stipendi dei politici vengono finanziati ma rimangono bloccati in un fondo e gli si da soltanto lo stipendio medio degli italiani (che è più alto dei 1000 euro; al momento dovrebbe essere intorno ai 2000); a nuove elezioni oltre a eleggere i successivi si vota per sbloccare i fondi e, se sono stati bravi e a riconoscerglielo è la gente stessa, accedono al premio. Altrimenti si travasa tutto all’inps o comunque a quelle amministrazioni che devono ammortizzare i disastri sociali che questa gente ha combinato. La pensione a vita no; gliela darei comunque a fine legislatura (se ci arrivano però; non dopo 35 mesi d’ufficio).
    Sognamo sognamo… che tanto le buone idee muoiono lì dove sono state concepite… loro da soli non si regolano e noi stiamo qui a fare pippa…

  16. aghost Says:

    e che dovremmo fare più che dirlo ogni santo giorno, col rischio di apparire vecchi biliosi inaciditi? QUi l’unica soluzione apparentemente rimasta è la rivolta coi forconi… :D

  17. lopippo Says:

    si aghost, nel togliersi uno sfizio non c’è nulla di male
    nel togliersene troppi però si

  18. cetto Says:

    una bella trovata pubblicitaria

  19. stambec92 Says:

    Mi sento male anch’io leggendo certe cose (e sono giovane…). Bello schifo la situazione in Italia.

  20. MFP Says:

    Non ne ho idea Aghost… però stare fermo mi fa sentire troppo pattalorrinchito… non mi piaccio.

  21. arwenh Says:

    interessante. spero che la notizia sia vera, e non la solita bella notizia scritta x fare scalpore (vedi la storia del pensionato che in sardegna gli hanno regalato la spesa x’ nn poteva pagarla).

    vivere con 1000 euro al mese è fattibile, ma non so come faccia una famiglia tra affitto spese fisse, e soprattutto figli…


  22. Non c´è niente di strano in questa notizia, i gioiellieri riescono a vivere con molto meno

  23. MFP Says:

    Oscar… ehm… non l’ho capita! :P
    Perchè proprio i gioiellieri?

  24. aghost Says:

    perché è notorio che si tratta di uan categoria che dichiara guadagni da fame… :)

  25. aghost Says:

    questa sera su rai 3 a “primo piano” ore 23.30 circa la storia dell’esperimento raccontata direttamente dal pastaio enzo rossi

  26. Luca Rosso Says:

    Sì ok, ma alla fine qualcuno sa dire dove si trovano? :-P

  27. aghost Says:

    in primo piano di ieri, hanno mostrato il pacco enorme di email all’azienda di rossi dove tutti chiedevano dove possono trovare maccheroncini di campofilone :)


  28. [...] prego: leggete qui. Posted by dappertutto Filed in Citazioni, Notizie, Varie ed eventuali Tags: enzo rossi, [...]


  29. ha fatto bene … porvato sulla sua pelle!

  30. aghost Says:

    marchionne da’ ben 30 euro agli operai fiat, un’elemosina :(


  31. [...] notizia è ripresa dal quotidiano L’Adige. Dopo il pastaio che dà un aumento di 200 euro (non richiesto!) a tutti i suoi dipendenti, è un’altra bella storia che fa piacere leggere. [...]


  32. [...] notizia è ripresa dal quotidiano L’Adige. Dopo il pastaio che dà un aumento di 200 euro (non richiesto!) a tutti i suoi dipendenti, è un’altra bella storia che fa piacere leggere. [...]

  33. Mario Says:

    Lei è una persona meravigliosa! Bisogna sempre provare sulla prporia pelle le avversità. Io sono un insegnante e sono anche affetto da disabilità, per cui ho una badante; fra una cosa è l’altra vivo con 600-700 euro al mese. Vorrei consigliare ai nostri politici di effettuare lo stesso esperimento che ha fatto lei, ma non credo che accetterebbero. Sfortunatamene nel mio paese (Atina, FR ) la sua pasta non c’è in nessun negozio, ma le assicuro che se ci fosse comprerei solo quella e le farei un oceano di pubblicità.

  34. aghost Says:

    si mario, purtroppo i politici che guadagnano 15.000 euro al mese e più hanno perso ogni contatto con la realtà

  35. massimo Says:

    Ciao a tutti,sono Massimo di Genova.Non riesco a capire come si fà a vivere con 1000 euro al mese!Diciamo che quando si ha una famiglia e soprattutto un bambino è dura andare avanti…..io con 1500 euro al mese faccio fatica lo stipendio basta solo per pagare l’affitto i finanziamenti fatti precendentemente e le bollette insomma alla fine del mese non ci si arriva quando solo 1300 euro ti servono per pagare!La mia ragazza non può lavorare dopo un incidente stradale. purtroppo quando ci siamo conosciuti io avevo 257,00 euro di finanziamento e lei 250,00 euro distrutta l’auto ho dovuto comprare un’altra e sono 150,00 euro. passato qualche anno abbiamo cambiato casa perche’ il vecchio proprietario di casa doveva vendere. dove vivo adesso pago 550,00 euro di affitto. la mia ragazza adesso lavora e guadagna 400,00 euro mensili. e abbiamo un totale di 1900,00 euro mensili, credetemi non c’e la facciamo lo stesso e noi vizzi non abbiamo perfino x andare ha mangiare una pizza,ho x prendere un gelato. il bambino ancora e piccolo ma quando sara’ un po’ piu’ grande! saranno cazzi… con la l’ira si viveva molto meglio anche x un’operaio ovvio stavi sempre attento quello che spendevi ma alla fine del mese arrivavi e magari potevi anche permetere le ferie. insomma l’euro ha rovinato solo gente come noi operai.e proprio vero quando ci si dice……. brutto governo ladro!!!!

  36. Anonimo Says:

    io invece sono stato lasciato da mia moglie xkè prendevo 1000 euro al mese

  37. denis Says:

    ciao,io dico solo una cosa…. sono a casa da piu di 5 mesi,lavora solo la mia ragazza al momento,morale della favola: la maggiro parte delle aziende,piu che preoccuparsi dell operaio,cerca invece di approffittarne,ossia tramite lavori interinali,agenzie,contratti a termine,inutile quindi fare sempre del buonismo,quando tutta questa situazione si e’ creata grazie non al mago merlino, ma grazie all ingordigia dei potenti,..berlusconi poi lasciamo stare,e la gente che gli lecca il culo evidentemente non ha di questi problemi economici,solo una cosa potrebbe renderci tutti uguali oggi come oggi,una guerra!!!!!.allora si che vedresti come tutti,politici compresi,incomincerebbero a cagare paura… purtroppo ce’ ancora troppa gente che crede alla ciance dei potenti..intanto loro godono alla faccia nostra….tutto questo si traduce in una sola parola :IGNORANZA,SI.ce’ e ci sara’ sempre gente che giochera’ sulla ignoranza del popolo italiano.vedrete che nel 2010 la crisi ci sara’ ancora,e diranno che nel 2011 passera’, e cosi via. poi ci sono pure gli immigrati…tutti dicono: viaaaaa!!!!! basta!!!!!!!! ma ci credete veramente che non li vogliano qui?..sono un ulteriore fonte di economia …in nero..ma pur sempre economia….ricordatevi che per i soldi non si guarda in faccia a nessuno se non si ha un minimo di testa…. potreste anche incatenarvi davanti al papa implorando bisogni di vita,male che vada vi arresterebbero.. anzi,piu’ probabile che per trovare un lavoro al giorno d oggi bisogna fare qualche atto di vandalismo,cosi magari ti collocano da qualche parte…ed e’ gia successo…comunque italiani continuate cosi,saremo i piu’ abili nuotatori nella merda di tutti i tempi

  38. denis Says:

    ci sara’ sempre crisi e benessere, ricchi e poveri,ma ricordate che tutti,e dico tutti,siamo solo
    di passaggio,e quando arrivera’ il fatidico giorno,ci accorgeremo quanto stupidi siamo stati a prendercela per tante piccole cose che purtroppo oggi,non riusciamo a capire per colpa dei ritmi di vita,basterebe cosi poco per stare meglio,ma ce’ cosi tanto da creare solo caos.forse siamo piu’ ignoranti di quanto pensiamo,tutti.

  39. denis Says:

    a proposito :) indovinate un po’ chi produce i decoder che andranno a sostituire la tv analogica?

    ebbene si: IL SIGNOR RISOLVO TUTTO: BERLUSCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA.

    AVRETE TANTI BEI CANALI IN PIU (A PAGAMENTO)..E IN PIU’ A CHI NON ARRIVA IL CANONE,ARRIVERA’ :) CONTENTI?…….mi raccomando :) votatelo anche negli anni avvenire,cosi magari ci fa’ installare la carta igenica anal logica :) ciao a tutti

  40. denis Says:

    ricordatevi sempre che la parola del cittadino e’ l ultima cosa ascoltata da chi potrebbe cambiare le cose..non perdete la voce per nulla


  41. [...] tanto un bella notizia, e magari qualche “padrone dal volto umano” che ogni tanto salta fuori. Almeno si [...]


  42. [...] l’Aqualfil di Rovereto, gli ha tenuto il posto benché non fosse obbligata, quello del pastaio Enzo Rossi che ha dato un aumento di 200 euro ai suoi operai dopo aver provato a vivere con mille euro al mese, oppure quello dell’ex tornitore Attilio [...]

  43. stefano Says:

    siamo una massa di coglioni e basta noi 1000 euro al mese che ha fine mese ne hai spesi 1500 e i politici 15000 euro piu quelli ke si……. popolo di coglioni.

  44. fairjpaola Says:

    mi piacerebbe lavorare per questo grande uomo,,,,
    sapete io riesco a vivere con 700 euro almese con
    affitto bollette,ecc,e una figlia che cresco da
    sola,ma sapete cosa vuol dire rinunciare a qualsiasi
    cosa??pensa i soldi dello stipendio di un parlamentare io nn li prendo neanche in un anno,,,,,,ma loro che fanno per guadagnarsi questi soldi??e un operaio che sta tuttoil giorno appeso in una inpalcatura quanto dovrebbe prendere??lui veramente se li merita….invece?cmq sta andando tutto a rotoli………

    sola

  45. nino Says:

    ce
    lingua e

  46. Anonimo Says:

    io vivo con 1300 euro al mese..siamo una famiglia di 5 persone…la mattina inizio alle 2:30 a lavorare e finisco anche alle 18…..vorrei chiedere a chi di responsabilità come dovrei tirare avanti…


  47. purtroppo il problema della terza settimana è una cosa molto nota ad un numero sempre cresente di povera gente che cerca di sopravvivere con mille euro se non meno, da diversi anni, (l’inflazione e l’iva al 21% sicuramente hanno dato un bel cambiamento di marcia che a breve porterà al problema della seconda settimana – cosa ben nota ai pensionati sociali). La cosa schifosa è che chi è deputato a risolvere questa tragedia nazionale i 1000 euro o più li spende solo per un abito nuovo o una bella borsa griffata da indossare solo per qualche giorno quando la mattina và in Parlamento “a rappresentare i suoi elettori”. Dopo tutto sarebbe poco serio da parte loro recarsi nel palazzo del potere con una borsa o un paio di scarpe vecchie di una settimana…………

  48. Fede Says:

    Avessi io 1000 euro al mese…Ho 39 anni e una figlia. Non so come pagare l’affitto di ottobre.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: