Expo 2015, è qui la festa?

aprile 1, 2008

Non so voi ma tutta questa euforia per l’Expo 2015 vinta da Milano mi pare fuori luogo o quanto meno inopportuna.

Va bene che 4 miliardi di euro di investimenti e 20 per l’indotto sono una bella cifretta, ma 7 anni di cantieri e la prevedibile alluvione di cemento per alimentare una “crescita” già demenziale di per sè, non mi sembra una bella prospettiva per i milanesi.

E nemmeno per tutti gli altri italiani, che vivranno di riflesso e con fastidio crescente, e coi probemi di sempre, quest’evento già entrato nella campagna elettorale, in cui economia virtuale e propaganda si mescolano in una sbobba già indigeribile.

Annunci

9 Responses to “Expo 2015, è qui la festa?”

  1. Warp9 Says:

    Quello che mi ha lasciato basito è l’esultanza da stadio dopo la comunicazione.
    Il rispetto per i perdenti non è più di questo mondo.

    E intanto l’altro ha già dichiarato che “se non era per lui e le sue conoscenze tra i capi di Stato”, col cavolo che avremmo avuto l’Expo.
    Pazzesco…

  2. Fanky Says:

    No, non è una festa… avrò 50 anni, sigh…


  3. l’unica cosa buona sono le infrastrutture che si costruiranno e che non si sarebbero mai fatte. infatti noi a napoli siamo fermi ai mondiali del 90 :-)

  4. lorenzo Says:

    Questo Expo 20015 ha un” grande merito”: Ha fatto resuscitare il prode-lazzaro-mortadella!!

  5. aghost Says:

    antonio, ma le infrastrutture per cosa? Per chi? E ti pare serio che un paese debba aspettare i mondiali di calcio, o l’expo, per decidere di fare le infrastrutture? :(

  6. arwenh Says:

    infrastrutture se ne fanno fin troppe. il problema e’ che se ne fanno, si iniziano i lavori, e poi non si concludono… con enormi sprechi di denaro.
    avete presente quei servizi di striscia la notizia, le carceri pronte alla consegna, vuote? gli ospedali vuoti? i caseggiati lasciati a meta’??


  7. per non parlare della girandola di tangenti che ci sarà e degli eventuali processi

  8. bubblegum Says:

    ma state scherzando, quali infrastrutture.. milano a confronto delle capitali e nn capitali europee fa ridere e l’expo darà un vero slancio a questa citta e all’italia..certo c vorranno sette anni e la speranza è che nn si manifesti il solito magna magna all’italiana..w milano e l’expo 2015

  9. spiritofstluis Says:

    io sono felice che l’expo sia a Milano.
    Ci saranno 7 anni di cantieri, ma sarà un’occasione per cambiare.
    Il “si può fare” è una buffonata dialettica, qui si parte da una provocazione concreta (vedi il commento di Antonio Vergara)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: